Centesimi Rari

In questa pagina parleremo dei Centesimi Rari di Euro, ma prima di entrare nello specifico argomento partiamo dall’inizio. E’ il 2002 l’anno che segna l’ingresso dei centesimi di euro in Europa. L’euro è diviso in cento centesimi e le monete sono in tutto otto: 2 euro | 1 euro | 50 centesimi | 20 centesimi | 10 centesimi | 5 centesimi| 2 centesimi | 1 centesimo.

Introduzione ai Centesimi Rari di Euro

Tutte le monete di Euro presentano, sul verso, la mappa dell’Europa, mentre sul lato dritto ogni moneta ha un design differente a seconda dell’euro zona.

Da ciò è semplice immaginare che ci siano in circolazione un gran numero di monete, dello stesso taglio, con una varietà di disegni diversi.

Centesimi Rari di Euro - Gli 8 tagli della moneta europea
Gli 8 tagli dell’Euro, compresi i Centesimi Euro

Oltre a questà particolarità, esistono diversi centesimi rari. Si tratta, nella maggior parte dei casi, di monete create a scopo commemorativo ed emesse per il collezionismo.
Ma vi sono anche alcuni esemplari ritirati dal mercato perché sbagliati e quindi pezzi molto rari, se non addirittura introvabili.

“E allora rovistate nei vostri portamonete.
Potreste avere  una moneta del valore di qualche migliaia di euro e non saperlo.
Poi non dite che non vi avevo avvertito!” Cit.

Centesimi di Euro

Andiamo adesso a scoprire più in dettaglio i centesimi di euro e le particolarità di queste piccole monete.

Le monete da 1, 2, 5 centesimi mostrano l’Europa in relazione all’Africa e all’Asia.

Centesimi Rari : I 5 centesimi con l'Europa tra Africa e Asia
I 5 centesimi con l’Europa tra Africa e Asia

 

Le altre, precedentemente citate, mostrano l’ UE prima della sua estensione (maggio 2004) fino al conio del gennaio 2007.

Centesimi con carta geografica dell'Europa
Centesimi con carta geografica dell’Europa

Quelle coniate successivamente mostrano una carta geografica dell’Europa.

Queste sono solo alcune delle curiosità riguardanti i centesimi di euro. Se avete voglia di approfondire l’argomento del collezionismo di monete europee, allora l’articolo sull’ eurocollezione è quello che state cercando.

1 centesimo raro

Andiamo ora a conoscere le caratteristiche della moneta da 1 centesimo di euro, e cerchiamo di capire perché tutti cercano quello raro.

L’1 centesimo è la moneta dell’eurocollezione dal taglio più piccolo. Ha un peso di 2,30 grammi, un diametro di  16 mm ed è fatta di acciaio con placcatura in rame.
I bordi sono lisci e gli assi sono alla tedesca.

La moneta da 1 centesimo è stata messa in circolazione dal 2002 benché alcuni esemplari risalgano al 1999, anno in cui  è stato coniato l’euro.

Il lato comune di tutte le monete da 1 centesimo di euro, ovvero il verso, è stato inciso da Luc Luycx e mostra un globo in basso a destra. Si notano, inoltre, gli allora 15 membri dell’ UE, la metà settentrionale dell’Africa e la metà occidentale dell’ Asia. Sei linee sottili  tagliano da dietro, diagonalmente, il globo che presenta 12 stelle all’estremità. In alto a sinistra il numero 1 e la scritta EURO CENT. In basso a destra del globo sono riportate le iniziali dell’ incisore LL.

1 Centesimo di Euro con Castel del Monte
1 Centesimo di Euro con Castel del Monte

Il lato dritto della moneta non è unico ma varia in base al paese di emissione. Tutti i paesi europei nelle loro monete devono però includere le dodici stelle, le iniziali dell’incisore e l’anno di emissione.

Nella zecca di Roma, sul lato dritto, la moneta presenta Castel del Monte (Puglia), un edificio ottogonale fatto costruire da Federico II di Svevia. Intorno 12 stelle a cinque punte rappresentanti l’Unione Europea, sotto il monogramma della Repubblica Italiana(R I sovapposte), tra il segno di zecca a sinistra e le iniziali dell’autore Eugenio Driutti( ED sovrapposte). In basso il millesimo. Il contorno è liscio e gli assi sono alla tedesca.

1 centesimo raro valore

Il valore della moneta da 1 centesimo varia in base a diversi fattori. Sapevi che si trovano esemplari dal valore di 1€ ma anche da 550€?
Andiamo a vedere nel detteglio.

  • La moneta da 1 centesimo di euro, conio 2004, Grecia, Lussemburgo, Olanda, in stato di conservazione FDC, vale solo 1€
  • 1 centesimo di euro dei Paesi Bassi del 1999, se FdC, vale 1,20€ circa.
  • La moneta da 1 centesimo di Malta raffigurante il tempio di Mnajdra, se FdC vale 2€.
  • 1 centesimo di euro del 2003 della Repubblica di San Marino, vale circa 10€ se in condizioni FdC.
  • La moneta da 1 centesimo più rara è un’errore di conio. Si tratta di un conio unilaterale ovvero con incisione solo sul retro e senza anno di conio. Vale 550€ se FdC e puoi vederne un esempio nell’immagine sotto.
Centesimi rari: 1 centesimo unilaterale
1 centesimo  “unilaterale”

1 centesimo sbagliato

Tra i centesimi di euro ne esistono alcuni esemplari che potrebbero essere particolarmente ambiti dai collezionisti. In particolare quello che descriveremo adesso è molto più “noto” dell’errore di conio che abbiamo descritto poco fa. Si tratta di 1 centesimo che, per un errore della zecca di stato, riporta sul lato dritto la Mole Antonelliana .

1 centesimo raro valore
1 Centesimo raro, chiamato anche 1 Centesimo Mole Antonelliana, che ha un valore di migliaia di euro.

In particolare, la moneta da 1 centesimo riporta l’immagine della moneta da 2 centesimi, ovvero la Mole Antonelliana di Torino. In realtà la moneta corretta dovrebbe rappresentare Castel del Monte In Puglia. Anche il diamentro è quello della moneta da 2 centesimi, ossia di 18,75 mm.

Queste monetine sbagliate sono state ritirate non appena ci si è accorti dell’errore.
Tuttavia se ne trovano in giro circa 7000 pezzi che sono particolarmente interessanti sia per gli appassionati di numismatica che per i collezionisti.

Valore 1 centesimo sbagliato

Il valore  della moneta da 1 centesimo di euro sbagliato si aggira attorno ai 2.500€ – 3000€. Alcuni esemplari all’asta “Bolaffi” hanno raggiunto un valore di 6.000€. Interessante vero?

2 centesimi rari

Passiamo ora alla moneta da 2 centesimi. La moneta europea da 2 centesimi di euro corrisponde ad un cinquantesimo di euro ed è composta da acciaio placcato in rame.
Ha un diametro di 18,75 mm, pesa 3 grammi ed ha uno spessore di 1,67 mm. Gli assi sono alla tedesca e il contorno con filetto orizzontale in incuso.

2 Centesimi Mole Antonelliana
2 Centesimi Mole Antonelliana

 

 

Tutte le monete hanno sul retro un design comune e la faccia dritta invece specifica per Paese. Il lato comune di tutte le monete è stato inciso da Luc Luycx e mostra un globo in basso a destra.
Si notano inoltre gli allora 15 membri dell’ UE, la metà settentrionale dell’Africa e la metà occidentale dell’ Asia. Sei linee sottili tagliano da dietro, diagonalmente, il globo che presenta all’estremità 12 stelle.

In alto a sinistra della moneta da 2 centesimi di euro vi è il numero 2 e la scritta EURO  CENT. In basso a destra  del globo sono riportate le iniziali dell’incisore LL.

Nella zecca di Roma, la moneta presenta sul lato dritto la Mole Antonelliana. Il disegno della Mole Antonelliana è stato coniato per errore anche su alcune monete da 1 centesimo, provocando un errore di conio che ha mandato alle stelle la quotazione di questa monete per i collezionisti di numismatica. Ne abbiamo parlato nel capitolo precedente.

Intorno 12 stelle a cinque punte rappresentanti l’Unione Europea, a sinistra il monogramma della Repubblica Italiana (RI sovrapposte), a destra il segno di zecca e il monogramma dell’autrice Luciana De Simoni (LDS). Concludono la descrizione della monete gli assi alla tedesca e il contorno con filetti orizzontali in incuso.

Iscriviti ora, è gratis.

2 centesimi da 2500 euro

Come abbiamo già scritto in precedenza si tratta di una moneta da 2 centesimo con stampata l’illustrazione della moneta da 1 centesimo. Ci si riferisce a questa moneta chiamandola “1 centesimo mole antonelliana” oppure “1 centesimo sbagliato”, perché ha appunto il disegno che dovrebbe avere la moneta da 1 centesimo.

Tuttavia se si guarda la moneta dal punto di vista del diametro, si tratta effettivamente di una moneta da 2 centesimi e quindi ci si può riferire ad essa correttamente con i termini di “2 centesimi rari” oppure “2 centesimi sbagliati”.

Come si riconosce? Il diametro” Se tu trovi una moneta da 1 centesimo con il diametro più grande delle normali monete da 1 centesimo, allora significa che quello è un’errore di conio. Ci sono varie probabilità quindi che sia proprio i 2 centesimi rari che tutti vorrebbero trovare.

Valore 2 Centesimi rari

La moneta da 2 centesimi in FDC ha un valore che varia dai 20 centesimi di euro ai 50 centesimi di euro. Esistono anche  degli esemplari che valgono molto di più. Facciamo qualche esempio:

  • Il Valore dei 2 Centesimi rari di Malta 2008 raffigurante il Tempio di Mnajdra è di 1€ (FdC)
  • Il Valore dei 2 centesimi rari del Vaticano coniata tra il 2002 e il 2003  con stato di conservazione FDC è di ben 200€.
  • Hanno un valore di 200€ alcuni rari esemplari esistenti di 2 Centesimi Irlandesi, coniati nel 2000.
  • Da non dimenticare i 2 centesimi da 2500€ che, come già detto, rendono questo taglio particolarmente interessante.

I paesi dell’Eurozona stanno abbandonando le monete da 1 e 2 centesimi, ciò comporterà una una valutazione maggiore in quanto col tempo potrebbero diventare monete rare. Quindi prima di liberarvi di queste monete pensateci bene!

5 centesimi rari

La moneta da 5 centesimi di euro ha un valore di un ventesimo di euro ed è composta da acciaio ricoperto in rame. Ha un diamtro di 21, 25 mm, pesa 3,92 grammi ed ha uno spessore di 1,67 mm. Gli assi anche in questo caso sono alla tedesca e il contorno con filetto orizzontale in incuso.

Come per gli 1 e i 2 centesimi, anche i 5 centesimi hanno una faccia comune e il lato dritto della moneta con un design differente a seconda del paese dell’euozona. Sul dritto, opera di Luc Luycx, è presente a sinistra il valore della moneta mentre sulla destra vi è un disegno raffigurante la Terra attraversato da 6 linee che uniscono 12 stelle. Il disegno della Terra simboleggia l’Europa rispetto al mondo mentre le 12 stelle richiamano la bandiera europea.

Centesimi rari: 5 Centesimi rari
5 Centesimi Euro

 

Sul retro della moneta, nella zecca di Roma, è inciso il Colosseo o Anfiteatro Flavio. Intorno 12 stelle a cinque punte rappresentanti l’Unione Europea, in alto a destra il monogramma della Repubblica Italiana(RI sovapposte), in alto leggermente a sinistra il segno della zecca  e in basso il millesimo.

Sotto la base del Colosseo a destra leiniziali dell’autore Ettore Lorenzo Flappicini (ELF). I 5 centesimi dell’eurozona hanno un disegno diverso ma tutte riportano le 12 stelle, le iniziali dell’incisore e l’anno di emissione.

5 centesimi di valore

La monete da 5 centesimi di euro meno comuni hanno un valore che va da 1€ a 15€  Alcuni altri esemplari tuttavia  sono considerati 5 centesimi di valore quotati a circa 40€.

  • 5 centesimi dei paesi Irlanda, Portogallo, Grecia e Spagna, conio 2002 vale 1€ (Fdc)
  • I 5 centesimi di Malta 2008 con disegnato il tempio di Mnajdra, vale 1 € (Fdc)
  • 5 Centesimi della Repubblica San Marino, conio 2003, vale 10 € (Fdc)
  •  I centesimi rari coniati dalla zecca Roma, conio 2003, valgono 15€ (se SPL)
  • Le monete da 5 centesimi rari della zecca Vaticana, conio 2002, valgono 40€ (Fdc)

10 centesimi di euro rari

La moneta da 10 centesimi di euro ha un valore di un decimo di euro ed è composta da una lega denominata oro nordico. Ha un diametro di 19,75 mm, pesa 4,10 grammi ed ha uno spessore di 1,93 mm. Tutte le monete hanno una faccia comune sul retro e una specifica per ogni nazione sul lato dritto. Sul verso, opera di Luc Luycx, è presente a destra il valore della moneta mentre sulla sinistra vi è un disegno raffigurante la mappa dell’Europa attraversata da 6 linee che uniscono 12 stelle.

10 Centesimi di euro rari: 10 Centesimi Euro Botticelli
10 Centesimi Euro Botticelli

Il disegno richiama l’unità dell’Europa mentre le 12 stelle richiamano la bandiera europea. Il bordo è rigato con zigrinatura spessa e gli assi sono alla tedesca.

Sulla faccia al dritto, nella zecca di Roma, la moneta presenta la “Nascita della Venere” di Sandro Botticelli. Intorno 12 stelle a cinque punte rappresentanti l’Unione Europea, in alto a destra il millesimo e il monogramma della Repubblica Italiana(RI sovapposte), a destra del collo di Venere il segno di zecca (R). Fra due stelle, a ore 7, 30, le iniziali dell’autrice Claudia Momoni (CM).

Iscriviti ora, è gratis.

10 centesimi rari di valore

In assenza di errori di conio o particolarità delle specifiche monete da 10 Centesimi di Euro, la moneta ha il valore facciale di 10 centesimi. Tuttavia ci sono delle particolari condizioni che possono aumentarne il valore. Un esempio sono i 10 centesimi di euro di Malta del 2008 che in qualità FdC valgono 1€.

Non è una moneta interessante quindi per i collezionisti o per i “cercatori di tesori”. Oppure si?

10 centesimi 2002 valore

La moneta da 10 centesimi con anno di conio 2002, ha un valore piuttosto interessante per i collezionisti di numismatica.

Si tratta generalmente di pezzi con errori di fabbricazione. Si va dai 236€ di una moneta che presenta un errore sull’anno di conio (2002) in quanto per leggere la data bisogna ruotare la moneta di 180°,  fino ai 288 € di una moneta coniata nel 2002, Germania.

20 centesimi euro rari

La moneta da 20 centesimi di euro ha un valore di un quinto di un euro. Ha un diametro di 22,25 mm, è spessa 2,14 mm e pesa 5,74 grammi. Il bordo è liscio con sette rientranze (fiore spagnolo) ed è realizzata in lega detta oro nordico. Come per tutte le altre monete già descritte, il retro ha una faccia comune e un’altra che dipende dal Paese dell’euro zona.

20 Centesimi di euro rari
20 Centesimi Italia Boccioni


Nel caso della zecca di Roma, presenta sulla faccia dritta “Forme Uniche di Continuità nello Spazio” opera del 1913 dello scultore futurista Boccioni
Intorno 12 stelle a cinque punte rappresentanti l’Unione Europea, a sinistra il monogramma della Repubblica Italiana (RI sovrapposte), a destra il segno di zecca e il monogramma dell’autrice Maria Angela Cassol (M.A.C.)

La moneta risale al 2002, quando le monete e le banconote in euro furono introdotte nell’eurozona, con 12 stati membri.

20 centesimi rari valore

Andiamo alla ricerca del valore dei 20 centesimi.

In condizioni normali le monete da 20 centesimi in circolazione hanno il valore facciale di Venti centesimi di euro.

Se invece hanno delle particolarità, quali possono essere degli errori di conio o degli esuberi di metallo, possono valere da 3,25€ a 55€ in FDC.

20 centesimi 1999 valore

20 centesimi 1999 errore di conio
20 centesimi 1999 errore di conio

Altro discorso per il clamoroso errore di conio della moneta da 20 Centesimi col millesimo di conio 1999 emessa nel 2002:

Le 1.179.335 monete, coniate per errore, vennero tutte ritirate e distrutte (…quasi tutte).

Gli esemplari trafugati alla Zecca prima del ritiro , non hanno alcun valore economico poiché non sono commercializzabili , o almeno questo è quello che dichiara la Guardia di Finanza.

Inoltre chi ne viene ritrovato in possesso può essere accusato di ricettazione, oltre che al sequestro immediato.

Con queste premesse, capite bene che queste monete sono a dir poco “interessanti” per appassionati e Numismatici ed il loro “commercio illegale” è più che probabile.

Ovviamente noi NON ne conosciamo il valore (illegale).


E allora occhio vigile e se vi capita qualche centesimo “particolare” affidatevi ad un buon numismatico per ottenere una consulenza oppure conservatelo e chiedete informazioni sul nostro gruppo facebook privato.

50 centesimi rari

Dei 50 centesimi rari abbiamo parlato in un altro articolo che trovi in questa pagina.


Non hai trovato quello che cercavi? Controlla questi argomenti:

Appassionato di Monete?
Allora iscriviti subito alla newsletter, riceverai ogni tanto i link alle migliori aste di monete per la tua collezione. Vedrai che occasioni!
Acconsento al trattamento dei ( dati personali )

Leggi Anche...

3 commenti su “Centesimi Rari

Lascia un commento

error: Il contenuto è protetto da diritto d\'autore.