50 centesimi – Scopri il valore dei 50 Centesimi Rari

In questa pagina parleremo di tutto quello che riguarda la moneta da 50 centesimi di euro. Scopriremo insieme quali sono i 50 centesimi rari, le monete comuni e le edizioni introvabili. Alla fine daremo anche uno sguardo alle monete di 50 centesimi delle vecchie lire.

50 Centesimi 2007

Per iniziare ti faccio una domanda:

Hai mai avuto tra le mani una moneta da 50 centesimi del 2007?

D’istinto verrebbe da dire:

“bé..certo, sarà capitato!”

La risposta corretta, mi dispiace dirtelo, è:

“Quasi sicuramente MAI!”

Scopriamo il perché..

50 centesimi di euro anno 2007
50 cent. Anno 2007

 

La moneta 50 centesimi 2007 è stata coniata nel 2007 e ne sono stati prodotti ben 4.994.490 esemplari.

Osservando anche solo la tiratura della moneta, si evince che non sono quindi dei 50 centesimi rari; tuttavia è considerata una delle monete più difficili da trovare in circolazione.

La maggior parte delle monete da 50 centesimi che si trovano nelle nostre tasche sono del 2002. Trovarne una del 2007 è diventato una vera e propria missione per numerosi Numismatici italiani ed esteri.

Ma come è possibile che una moneta con una tiratura decisamente alta sia così difficile da trovare?

Le ipotesi degli appassionati sono diverse:

  • Qualcuno sostiene che sia a causa della sua distribuzione non uniforme sul territorio italiano (distribuita solo in determinate zone).
  • Altri sostengono che non siano ancora state distribuite e che prima o poi usciranno fuori.
  • Poi ci sono quelli sicurissimi che ne siano state prodotte meno di quelle dichiarate.
  • Infine i complottisti, ossia quelli che pensano che oltre ad averne prodotte meno siano anche nascoste nei caveau di pochi eletti.

Alla luce di tutte queste ipotesi non ti rimane che controllare le tasche per vedere se sei tra i pochi fortunati che senza saperlo hanno tra le mani una moneta “Introvabile

Ma quanto vale la moneta da 50 Centesimi 2007 ?

Attualmente il valore della Moneta da 50 Centesimi del 2007 è di 10€

Ricorda che il valore è indicativo, dipende sempre dalla conservazione e dalla storia della moneta. Può variare nel tempo.

Le monete vanno sempre fatte valutare singolarmente da esperti Numismatici.

Andiamo adesso a vedere e ad analizzare alcune altre monete da 50 centesimi rari, e iniziamo dai 50 centesimi di Malta, poi vedremo quelli della città del Vaticano.

50 Centesimi Malta

La moneta da 50 Centesimi Malta viene coniata per la prima volta nel 2008 da La Monnaie de Paris.

Circola dal primo gennaio 2008 ed è stata realizzata per  sostituire la precedente valuta dell’isola di Malta ( La Lira Maltese).

Sul Verso Comune o “al Rovescio” della Moneta “50 centesimi Malta” è stato disegnato da Luc Luycx, noto medaglista belga.

Invece per la scelta dei disegni da incidere sulla Faccia Nazionale dei 50 centesimi Malta fu indetto un concorso pubblico. Al concorso parteciparono molti cittadini maltesi e per la moneta da 50 centesimi venne scelto lo stemma di Malta.

50 centesimi rari malta
50 centesimi Malta 2008

Il Fronte (Faccia Nazionale) della moneta Cinquanta centesimi Malta è stato disegnato da Noel Galea Bason che al centro della moneta ha raffigurato lo stemma di Malta.

Il disegno rappresenta lo scudo con la Bandiera Nazionale di Malta. La corona muraria che lo sovrasta richiama le fortificazioni maltesi e simboleggia la Città/Stato. A sinistra dello scudo c’è un ramoscello di ulivo, invece sulla destra c’è un ramo di palma (notoriamente simboli di pace)  legati tra loro da un nastro con la scritta “Repubblika ta’ Malta”.

Intorno al simbolo di Malta, scritto a semicerchio, è riportato il valore della moneta e il nome del Paese: MALTA.  Tutto il perimetro è contornato da 12 stelle a cinque punte che simboleggiano l’Unione Europea.  Il contorno della moneta è rigato con zigrinatura piuttosto spessa.

Una particolarità è la presenza di una lettera “F” al centro della stella in basso (ore 6). Questa lettera indica la Francia che nel 2008 ha coniato le monete di Malta. Nella successive tirature non sarà presente il simbolo della Zecca.

Caratteristiche e Materiale:

La moneta da 50 centesimi Malta è realizzata con una lega chiamata “Nordic Gold” che tra le sue caratteristiche più interessanti ha la sua ottima resistenza all’annerimento. Il suo colore brillante e dorato nel tempo non scolorisce. Infatti è utilizzata soprattutto per la realizzazione delle monete ricordo come i 10 / 20 / 50 cent. di €.

La scelta del materiale è anche dovuta al fatto che tale ottone è difficile da falsificare. Nonostante il nome, l’oro non è presente nella lega, ma solo rame, alluminio, zinco e stagno. (Rame Cu 89% – Alluminio Al 5% – Zinco Zn 5% – Stagno Sn 1%)

  • Diametro: 24,25 mm
  • Materiale: Nordic Gold
  • Spessore: 2,38 mm
  • Peso: 7,80 g

Edizioni 50 centesimi Malta

Anno 2008:

  • Tiratura 14.960.000
  • Tiratura FDC 40.000
  • Rarità C
  • Zecca di Parigi

Anno 2011:

  • Tiratura
  • Tiratura FDC 50.000
  • Rarità R
  • Zecca di Utrecht

Anno 2012:

  • Tiratura
  • Tiratura FDC 51.000
  • Rarità R
  • Zecca di Utrecht

Anno 2013:

  • Tiratura
  • Tiratura FDC 35.000
  • Rarità R
  • Zecca di Utrecht

Anno 2014:

  • Tiratura
  • Tiratura FDC 25.000
  • Rarità R
  • Zecca di Utrecht

Anno 2015:

  • Tiratura
  • Tiratura FDC 30.000
  • Rarità R
  • Zecca di Utrecht

Anno 2016:

  • Tiratura  200.000
  • Tiratura FDC 30.000
  • Rarità NC
  • Zecca di Parigi

Anno 2017:

  • Tiratura
  • Tiratura FDC 25.000
  • Rarità R
  • Zecca di Parigi

50 Centesimi Malta 2008 Valore

La moneta da 50 centesimi di malta fior di conio (Fdc) vale 2€, ma se hanno circolato allora il valore è facciale 0,50€ . Non si tratta quindi di 50 centesimi rari.

50 Centesimi Vaticano

Le monete da cinquanta centesimi della Città del Vaticano sono suddivise in 6 serie:

  1. Serie 50 centesimi Giovanni Paolo II
  2. 50 centesimi Sede Vacante
  3. Serie 50 centesimi Papa Benedetto XVI
  4. 50 centesimi Nuova Faccia Comune
  5. Serie da 50 centesimi Papa Francesco
  6. 50 centesimi Stemma di Papa Francesco

Guardiamo insieme i dati e le specifiche per ogni versione.

Prima Serie: 50 centesimi Giovanni Paolo II

50 centesimi rari
50 centesimi F. Comune
50 centesimi rari
50 centesimi Vaticano Giovanni Paolo II

Al Dritto è raffigurato il profilo di Giovanni Paolo II che guarda a sinistra. Il simbolo della zecca è in basso sopra l’anno di emissione. La scritta CITTA’ DEL VATICANO è a semicerchio sulla parte sinistra della moneta e viene seguita da 12 stelle a 5 punte come simbolo dell’Unione Europea. La firma dello scultore è invece in basso a destra: Gv Up Inc. 

Al Verso c’è la faccia comune della moneta da 50 centesimi di euro con la raffigurazione dei paesi appartenenti all’Unione staccati l’uno dall’altro.

  • Nominale: 50 Eurocent
  • Diametro: 24,25 mm
  • Materiale: Nordic Gold 
  • Spessore: 2,38 mm
  • Bordo: Rigato
  • Peso: 7,8 grammi
  • Autori: Guido Veroi / Uliana Pernazza / Luc Luycx ( F. Comune)

Anno 2002:

  • Tiratura Fdc 65.000 (6.000 Starter Kit)
  • Tiratura PROOF 9.000
  • Zecca di Roma
  • R2

Anno 2003:

  • Tiratura Fdc 65.000
  • Tiratura PROOF 13.000
  • Zecca di Roma
  • R

Anno 2004:

  • Tiratura Fdc 85.000
  • Tiratura PROOF 16.000
  • Zecca di Roma
  • Nc

Anno 2005:

  • Tiratura Fdc 85.000
  • Tiratura PROOF 16.000
  • Zecca di Roma
  • Nc

Seconda Serie: 50 centesimi Sede Vacante

50 centesimi F. Comune
50 Centesimi Vaticano Sede Vacante

Nella faccia al Dritto è raffigurato lo stemma del Cardinale Camerlengo e della Camera Apostolica. La scritta SEDE VACANTE MMV è a semicerchio intorno al disegno. Sempre a semicerchio, ma sotto, c’è la scritta CITTA’ DEL VATICANO.  Il cerchio si chiude con le 12 stelle dell’Unione Europea. Sotto lo stemma ci sono le firme di incisore e autore e il simbolo della zecca e sulla destra.

Al Verso la faccia comune delle monete in Euro, con la scritta 50 euro cent ed i paesi appartenenti all’Unione, rappresentati staccati l’uno dall’altro, parzialmente ricadenti su sfondo a sei linee verticali delimitate da 2 stelle ciascuna.

  • Nominale: 50 Eurocent
  • Diametro: 24,25 mm
  • Materiale: Nordic Gold 
  • Spessore: 2,38 mm
  • Bordo: Rigato
  • Peso: 7,8 grammi

Anno 2005:

  • Tiratura Fdc 60.000
  • Zecca di Roma
  • R

Terza Serie: 50 Centesimi Vaticano di Papa Benedetto XVI

50 centesimi F. Comune
50 Centesimi di valore con Papa Benedetto XVI

Nella faccia al Dritto c’è il ritratto di Papa Benedetto XVI, la scritta CITTA’ DEL VATICANO in basso a semicerchio, a destra il simbolo della zecca e il millesimo di conio. Le stelle dell’Unione Europea sono sul perimetro esterno del disegno, prima del bordo. Invece le firme di scultore e incisore sono sulla parte sinistra della faccia della moneta.

Al Verso c’è la faccia comune della moneta con la raffigurazione dei paesi appartenenti all’Unione staccati l’uno dall’altro.

  • Nominale: 50 Eurocent
  • Diametro: 24,25 mm
  • Materiale: Nordic Gold 
  • Spessore: 2,38 mm
  • Bordo: Rigato
  • Peso: 7,8 grammi

Anno 2006/2007:

  • Tiratura Fdc 85.000
  • Tiratura PROOF 16.000
  • Zecca di Roma
  • R

Quarta Serie: 50 centesimi vaticano Nuova Faccia Comune

50 centesimi vaticano papa benedetto
50 Centesimi Nuova Faccia Comune
50 centesimi vaticano papa benedetto
50 Centesimi Papa Benedetto XVI

Al Dritto il ritratto del nuovo Papa Benedetto XVI. Nella parte bassa a semicerchio la scritta CITTA’ DEL VATICANO, a destra il simbolo della zecca e a seguito il millesimo di conio. Il simbolo con le 12 Stelle dell’Unione Europea è intorno al ritratto. Le firme dello scultore e dell’incisore sono incise nella parte sinistra della moneta.

Al Verso invece c’è la nuova faccia Comune delle monete da 50 Centesimi di Euro. La scritta 50 EURO Cent e i confini dell’Europa. I paesi Appartenenti all’Unione Europea ora sono raffigurati uniti e non più separati.

Le edizioni del 2011 e del 2012 non sono 50 centesimi rari ma monete comuni.

  • Nominale: 50 Eurocent
  • Diametro: 24,25 mm
  • Materiale: Nordic Gold 
  • Spessore: 2,38 mm
  • Bordo: Rigato
  • Peso: 7,8 grammi

Anno 2008

  • Tiratura Fdc 85.000
  • Tiratura PROOF 16.000
  • Circolanti 6.400
  • Zecca di Roma
  • R

Anno 2009

  • Tiratura Fdc 85.000
  • Tiratura PROOF 15.000
  • Circolanti 6.400
  • Zecca di Roma
  • R

Anno 2010

  • Tiratura Fdc 214.000
  • Tiratura PROOF 15.000
  • Circolanti 2.190.704
  • Zecca di Roma
  • C

Anno 2011

  • Tiratura Fdc 314.000
  • Tiratura PROOF 15.000
  • Circolanti 2.174.197
  • Zecca di Roma
  • C

Anno 2012

  • Tiratura Fdc 225.000
  • Tiratura PROOF 15.000
  • Circolanti 1.604.690
  • Zecca di Roma
  • C

Anno 2013

  • Tiratura Fdc 225.000
  • Tiratura PROOF 13.000
  • Circolanti 1.941.484
  • Zecca di Roma
  • C

Quinta Serie: 50 centesimi Papa Francesco

50 centesimi vaticano papa francesco
50 Centesimi Nuova Faccia Comune
50 centesimi vaticano papa francesco
50 Centesimi Papa Francesco

Al Dritto c’è raffigurato il volto del nuovo Papa Francesco. La scritta CITTA’ DEL VATICANO è a semicerchio alla destra e alla sinistra del ritratto. Sulla destra della faccia il simbolo della zecca ed anche il millesimo. Le firme dell’incisore e dello scultore sono sopra le spalle del Papa. Nella cerchio esterno della moneta ci sono le 12 stelle dell’Unione Europea. Non sono quindi monete rare ma monete comuni.

Al Verso invece c’è la nuova faccia Comune delle monete da 50 Centesimi di Euro.

  • Nominale: 50 Eurocent
  • Diametro: 24,25 mm
  • Materiale: Nordic Gold 
  • Spessore: 2,38 mm
  • Bordo: Rigato
  • Peso: 7,8 grammi

Anno 2014

  • Tiratura Fdc 158.000
  • Tiratura PROOF 10.000
  • Circolanti 1.488.376
  • Zecca di Roma
  • C

Anno 2015

  • Tiratura Fdc 218.000
  • Tiratura PROOF 12.000
  • Circolanti 2.021.682
  • Zecca di Roma
  • C

Anno 2016

  • Tiratura Fdc 190.000
  • Tiratura PROOF 10.000
  • Circolanti 2.207.676
  • Zecca di Roma
  • C

Sesta Serie: 50 centesimi Stemma Papa Francesco

50 centesimi vaticano
50 Centesimi Nuova Faccia Comune
50 centesimi vaticano
50 Centesimi Stemma Papa Francesco

Al Dritto, c’è raffigurato lo stemma di Papa Francesco. La scritta CITTA’ DEL VATICANO è a semicerchio alla destra e alla sinistra dello Stemma. A sinistra il simbolo della zecca e a destra, il millesimo di conio. Nella cerchio esterno della moneta ci sono le 12 stelle dell’Unione Europea. Non sono 50 centesimi rari ma monete comuni.

Al Verso invece c’è la nuova faccia Comune delle monete da 50 Centesimi di Euro.

  • Nominale: 50 Eurocent
  • Diametro: 24,25 mm
  • Materiale: Nordic Gold 
  • Spessore: 2,38 mm
  • Bordo: Rigato
  • Peso: 7,8 grammi

Anno 2017

  • Tiratura Fdc 190.000
  • Tiratura PROOF 10.000
  • Circolanti 2.132.411
  • Zecca di Roma
  • C

50 centesimi Italiani (Lire)

Le collezioni di monete italiane nel mondo della numismatica hanno sempre avuto un forte valore soprattutto per la rarità delle lire rare e la bellezza di alcuni esemplari.  I 50 centesimi italiani di Vittorio Emanuele III furono tra le più belle, infatti lui era anche chiamato “Il Re numismatico” per via della sua passione per il collezionismo.

Vediamo qualche moneta di questo periodo storico.

50 Centesimi 1940

50 centesimi italiani
50 Centesimi Impero Vittorio Emanuele III

La moneta da 50 centesimi Vittorio Emanuele III è una delle più comuni monete di tutto il Regno d’Italia.

Furono coniati oltre 19 milioni di esemplari.

Da una parte c’è la raffigurazione laterale di un’aquila con ali spiegate che ghermisce un fascio. La scritta ITALIA è nella parte superiore della moneta, a sinistra il millesimo di conio e l’anno dell’Era Fascista. Nella parte bassa c’è lo stemma sabaudo tra il valore (C • 50). Nella parte sinistra c’è il segno della zecca di Roma (R).

Dall’altra parte della moneta è raffigurato il profilo del Re Vittorio Emanuele III, a semicerchio la scritta: VITT • EMAN • III • RE • E • IMP •, nella parte in basso, lungo il bordo, c’è la firma G • ROMAGNOLI.

50 Centesimi 1940

Perché, se è una moneta comune, si parla tanto della moneta da 50 centesimi 1940 ?

L’annata 1940 è rinomata perché ci furono due diverse varianti della moneta. Una fu prodotta utilizzando una lega di acmonital puro (fortemente calamitabile) e l’altra invece utilizzava una lega di acmonital e nichelio (poco calamitabile). La curiosità era trovare le monete “non calamitabili” perché considerate più pregiate.

50 Centesimi Vittorio Emanuele III 1940 valore

Calamitabili o no, ogni caso il valore di mercato di queste monte circolate è molto basso.

Se invece si parla di monete in perfetto Fior di Conio il loro valore si potrebbe aggirare intorno a 15€ / 20€, e a maggior ragione, se si parla della variante non calamitabile.

50 Centesimi Vittorio Emanuele III 1937 1938

I più rari e introvabili 50 centesimi dell’Impero sono quelli degli anni 1937 1938

  • Anno: 1937
  • Tiratura: 50
  • Rarità: R3
  • Anno: 1938
  • Tiratura: 17
  • Rarità: R4
  • Anno: 1938
  • Tiratura: 3
  • Rarità: R5

Basta osservarne la tiratura per capire la rarità di queste monete e la possibile quotazione di questi 50 centesimi rari.

Quanto valgono 50 Centesimi Vittorio Emanuele III del 1937 1938?

Per capire meglio il valore di queste monete rare, elenchiamo tre aste interessanti:

  • Una moneta del 1937 R3 è stata venduta all’asta nel 2011 per 2.185€
  • Un’esemplare di moneta del 1938 R4 è stata venduta all’asta nel 2010 per 5.290€
  • Una moneta del 1938 R5 (3 pezzi coniati) è stata venduta all’asta, nel 2013 per 21.850€

Nell’ultimo caso si trattava di una prova di conio con bordo liscio. Anche per quanto riguarda i 50 centesimi rari quindi, le vecchie lire ci danno sempre grandi soddisfazioni.

 

Non hai trovato quello che cercavi? Controlla questi argomenti:

Summary
Review Date
Reviewed Item
Articolo: 50 Centesimi Rari
Author Rating
51star1star1star1star1star

Leggi Anche...

Lascia un commento