500 Lire Vaticano

Se hai letto il nostro articolo sulle monete da 500 lire bimetalliche coniate dalla Repubblica Italiana, avrai letto quello delle 500 lire San Marino. Ma anche la Città del Vaticano ha coniato monete da 500 lire bimetalliche. In quest’articolo esamineremo le varie monete (sono ben 20!) da 500 lire Vaticano.

monete da 500 Lire Bimetalliche Vaticano
500 Lire Bimetalliche Vaticano
Table Of Contents

Composizione delle 500 Lire bimetalliche della Città del Vaticano

Le monete da 500 lire bimetalliche della Città del Vaticano furono coniate con le stesse leghe metalliche utilizzate per le 500 lire bimetalliche italiane e sammarinesi.

Come certo saprete se avete letto i nostri articoli sulle 500 lire bimetalliche della Repubblica Italiana e di San Marino, stiamo parlando di Acmonital e Bronzital!

Anche il peso e le dimensioni rimangono le stesse. Le monete da 500 lire bimetalliche della Città del Vaticano infatti hanno queste caratteristiche:

  • pesano 6,8 grammi
  • hanno un diametro di 25,8 millimetri
  • ed hanno il bordo rigato a tratti discontinui

Esattamente come quelle italiane!

Iscriviti ora, è gratis.

Storia delle 500 Lire bimetalliche del Vaticano

Le monete da 500 lire bimetalliche vaticane, come quelle italiane e sammarinesi, hanno iniziato ad essere coniate nel 1982 durante il pontificato di Giovanni Paolo II.

Ogni anno cambiano il dritto ed il verso, come per quelle di San Marino.

Tutte le 500 lire bimetalliche del Vaticano sono state coniate per la circolazione.

Valore delle 500 lire bimetalliche di Città del Vaticano

Se vi chiedete quanto valgono le 500 lire vaticane che avete trovato nella tasca di un vecchio cappotto o in qualche cassetto, leggendo questo articolo riuscirete a farvi un’idea ben precisa sul loro valore e quotazione.

Le 500 lire della Città del Vaticano hanno tutte un valore che varia dai 3 euro fino a circo 20 euro a seconda della rarità.

Vediamo adesso la descrizione di ogni moneta da 500 lire bimetallica della Città del Vaticano e la relativa valutazione.

500 Lire bimetalliche Città del Vaticano

Vediamo una ad una tutte le monete da 500 lire della Città del Vaticano nei dettagli, con immagini e quotazioni.

500 Lire Vaticano 1982 – “L’educazione”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1982 Educazione
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1982 Educazione

La prima moneta da 500 lire bimetallica vaticana venne coniata nel 1982 ed è dedicata al tema dell’educazione.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1982 “Educazione”

Nel cerchio interno, al dritto, è raffigurato il profilo del Papa Giovanni Paolo II. Sulla corona circolare in acmonital si leggono “IOANNES PAVLVS II P M” (Giovanni Paolo II Pontefice Massimo), il millesimo MCMLXXXII e l’anno del pontificato “AN.IV”.

Al verso, sempre sulla corona esterna, si legge “CITTA’ DEL VATICANO” in alto, mentre in basso c’è il segno R della zecca di Roma fra due spighe di grano. Nel cerchio interno è raffigurato un anziano frate che spiega ed insegna qualcosa a due giovani, uno in piedi ed uno seduto. Sulla destra è riportato il valore L.500.

L’autore di entrambe le facce della moneta è Enrico Manfrini.

Valore 500 Lire Vaticano 1982

  • Queste 500 lire bimetalliche Vaticano 1982 furono coniate con una tiratura abbastanza alta, infatti il loro valore attuale si aggira intorno ai 5€.

500 Lire Vaticano 1983 –  “Dio che crea l’Universo”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1983 Universo
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1983 Universo

Nel 1983 le 500 lire bimetalliche della Città del Vaticano rappresentano la creazione dell’universo da parte di Dio.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1983 “Creazione dell’Universo”

Al dritto, nella parte interna di questa moneta da 500 lire bimetallica vaticana, si trova una raffigurazione di Papa Karol Józef Wojtyła rivolto verso una croce sulla sinistra. Sull’anello esterno sono riportati il nome “IOANNES PAVLVS II P.M.”, l’anno di pontificato “A.V” e il millesimo “MCMLXXXIII”.

Sul retro di questa moneta del 1983, al centro, è rappresentata la mano di Dio che tocca una sfera formata da linee rappresentando così l’atto della creazione dell’Universo. In basso a destra si legge la firma dell’autore Nicola Morelli, sulla sinistra il segno di zecca.

La corona esterna di queste 500 lire bimetalliche riporta il valore L.500 e la scritta “CITTA’ DEL VATICANO”.

Valore 500 Lire Vaticano 1983

  • Il valore delle 500 lire Bimetalliche Vaticano 1983 può arrivare a circa 6€ , se in qualità FDC.

Autore: Nicola Morelli


500 Lire Vaticano 1984 –  “Anno della Pace”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1984 Pax
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1984 Pax

Nel 1984 le 500 lire bimetalliche vaticane furono dedicate all’Anno della Pace.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1984 “Anno della Pace”

Su queste 500 lire bimetalliche del 1984 al dritto, nel tondino interno, si trova il profilo di Papa Wojtyła che guarda verso sinistra, mentre la corona esterna riporta le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.”, “A. VI” per il sesto anno di pontificato e il millesimo MCMLXXXIV.

Sul cerchio di bronzital al verso sono raffigurate due mani che si stringono tenendo fra loro un germoglio di ulivo. Sotto di esse la scritta “PAX” e sulla destra il segno di zecca. Sulla corona esterna si trova la scritta “CITTA’ DEL VATICANO” ed in basso il valore L.500.

L’autore di queste rappresentazioni è EnnioTesei.

Valore 500 Vaticano 1984

  • Le 500 lire bimetalliche Vaticano 1984 “Anno della Pace” valgono circa 5€, non essendo particolarmente rare.

500 Lire Vaticano 1985 –  “Pietro il Pescatore”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1985 Pietro
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1985 Pietro

Nel 1985 la Città del Vaticano coniò le sue monete da 500 lire bimetalliche  dedicandole all’Apostolo Pietro.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1985 “Apostolo Pietro”

Al dritto di queste 500 lire vaticane del 1985 compare ancora il profilo di Papa Giovanni Paolo II che guarda verso sinistra e sulla corona circolare esterna le scritte “IOANNES PAVLVS II PONT. MAX.”, “AN. VII” e il millesimo MCMLXXXV.

Al verso la raffigurazione occupa sia il tondello interno che la corona esterna, è ci presenta il pescatore Pietro sulla sua barca da pesca che naviga sulle acque del lago di Galilea. In alto troviamo “CITTA’ DEL VATICANO”, sulla sinistra il segno di zecca e in basso il valore L.500.

L’autore delle due facce di questa moneta da 500 lire è Guido Veroi.

Valore 500 Lire Vaticano 1985

  • Queste monete da 500 lire Vaticano 1985 non sono rare e attualmente possono raggiungere, anche in qualità FDC, un valore di quasi 5€.

500 Lire Vaticano 1986 – “Maria e Cristo”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1986 Croce
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1986 Croce

Le monete da 500 lire coniate nel 1986 dalla Città del Vaticano sono dedicate alle figura di Maria e Gesù.

Vediamo cosa vi è rappresentato.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1986 “Maria e Gesù”

Al verso di queste 500 lire vaticane del 1986 si trovano Maria e Gesù, seduti. Gesù è nell’atto di benedire una croce mentre Maria tiene le mani giunte. Alla sua sinistra si vede la R della zecca di Roma. Nel cerchio esterno si leggono il valore L.500 in basso e “CITTA’ DEL VATICANO” in alto.

Al dritto, sulla corona di acmonital le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.”, “AN. VIII” e il millesimo MCMLXXXVI. Sempre al dritto, nel centro è rappresentato il profilo del Papa che guarda verso destra, e in basso a sinistra la firma dell’autore Guido Veroi.

Valore 500 Lire Vaticano 1986

  • Il valore attuale di queste 500 lire bimetalliche della Città del Vaticano del 1986, anche in FDC, non raggiunge i 6€.

500 Lire Vaticano 1987 – “La Madonna del Salvatore”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1987 La Madonna del Salvatore
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1987 La Madonna del Salvatore

Le 500 lire vaticane del 1987 furono dedicate alla Madonna che piange Cristo sulla croce.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1987 “Madonna del Salvatore”

Al dritto di queste 500 lire del 1987 sull’anello esterno si leggono le solite scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.”, “AN.IX” e il millesimo MCMLXXXVII. Al centro è raffigurato Papa Wojtyła che guarda verso sinistra e sotto la firma dell’autore Angelo Canevari.

Al verso di queste 500 lire del 1987 è raffigurata Maria che piange il figlio Gesù inchiodato alla croce. Sull’anello esterno si leggono in alto “CITTA’ DEL VATICANO” e in basso il valore L.500, separati da due punti.

Valore 500 Lire Vaticano 1987

  • Queste 500 lire vaticane del 1987 non sono molto rare e valgono ad oggi circa 9€.

500 Lire Vaticano 1988 – “La Trinità”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1988
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1988

Le 500 lire del 1988 sono dedicate dalla Città del Vaticano alla Santissima Trinità.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1988 “Trinità”

Al dritto di queste 500 lire è rappresentato il profilo destro di Giovanni Paolo II, alla cui sinistra si legge la firma dell’autore Guido Veroi. Sulla corona esterna compaiono, come sempre, le scritte “IOANNES PAVLVS II P:M:” e “AN. X”. Il millesimo è MCMLXXXVIII.

Sulla corona esterna al rovescio è scritto “CITTA’ DEL VATICANO” e il valore L.500 con il segno di zecca R.
Nel centro è raffigurata la Santissima Trinità. Sulla destra si trova Dio, sulla sinistra Cristo. Entrambi tengono una mano sulla spalla dell’altro e tengono, con l’altra mano, una colomba (simbolo dello Spirito Santo).

Valore 500 Lire Vaticano 1988

  • Queste 500 lire vaticane non sono particolarmente rare e valgono 5€.
Iscriviti ora, è gratis.

500 Lire Vaticano 1989 – “La Vite”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1989
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1989

Ne 1989 le 500 lire vaticane sono dedicate al lavoro della terra che è fonte di vita e di cibo per l’umanità..

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1989 “Vite e Uva”

Nel cerchio interno di queste 500 lire, al rovescio è raffigurata una pianta di vite, con numerosi grappoli d’uva e viticci pendenti. In basso a sinistra si vede la R della zecca di roma. Sull’anello esterno la scritta “CITTA’ DEL VATICANO” e il valore L.500.

Sempre sull’anello di acmonital, al dritto si leggono le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.” e “AN. XI”. Il millesimo è MCMLXXXIX e nel tondino interno c’è ancora il profilo di Papa Wojtyła con in basso la firma dell’autore Enrico Manfrini.

Valore 500 Lire Vaticano 1989

  • Quanto valgono queste 500 lire vaticane? Come altre 500 lire della Città del Vaticano, valgono 6€ se Fior di Conio.

500 Lire Vaticano 1990 – “Cristianesimo in Europa”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1990 Cristianesimo in Europa
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1990 Cristianesimo in Europa

In questa moneta da 500 lire della Città del Vaticano del 1990 il tema affrontato è l’importanza del Cristianesimo in Europa.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1990 “Cristianesimo in Europa”

Al dritto di queste 500 lire il consueto profilo di Papa Giovanni Paolo II guarda verso sinistra, e in basso alla sua destra si trova la firma dell’autore Angelo Canevari.
Sulla corona esterna le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.” e “A. XII”, insieme al millesimo MCMXC lasciano spazio per due rametti con foglioline.

Al verso il disegno mostra due frati, uno cristiano ortodosso ed uno cristiano d’occidente, inginocchiati ai lati di Cristo, in cima ad una montagna con un sentiero e pecore al pascolo. Gesù regge in mano una bandiera e all’estrema destra compare il segno di zecca R.
Sulla corona esterna sono riportati il valore L.500 in basso e la scritta “CITTA’ DEL VATICANO”, separate da sei stelline.

Valore 500 Lire Città del Vaticano 1990

  • Anche questa moneta da 500 lire vaticana può valere, se Fior di Conio, circa 6€.

500 Lire Vaticano 1991 – “Andate e predicate”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1991 Andate a Predicare
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1991 Andate a Predicare

Le 500 lire della Città del Vaticano del 1991 sono chiamate “Andate e predicate” perché celebrano i missionari che portano il Vangelo nel mondo.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1991 “Missionari”

Al dritto di queste 500 lire troviamo, sull’anello esterno, le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.” e “A. XIII” insieme al millesimo MCMXCI. Al centro il profilo del Papa guarda verso sinistra, e la firma dell’autore Nicola Morelli si trova sotto il profilo, sulla destra.

Al verso è raffigurato Cristo che indica la strada da seguire ad un gruppo di missionari. La firma di Morelli compare anche al rovescio, insieme al segno di zecca.
Nel cerchio esterno si legge “CITTA’ del VATICANO” e il valore L.500.

Valore 500 Lire Città del Vaticano 1991

  • Purtroppo neanche queste 500 lire bimetalliche del Vaticano del 1991 sono rare ed il loro valore attuale è 7€.

500 Lire Vaticano 1992 – “Offerta di pane”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1992 Pane
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1992 Pane

La Città del Vaticano nel 1992 coniò le sue 500 lire per trasmettere il messaggio che il frutto della terra deve essere condiviso e destinato a tutto il mondo.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1992 “Pane”

Al dritto, nel centro, il profilo del Papa è rivolto a destra e la firma dell’autore Sergio Giandomenico, si trova sotto il disegno.
La corona esterna, come sempre, riporta le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.” e “AN. XIV”, il millesimo MCMXCII e 5 piccoli puntini.

Al verso di queste 500 lire la corona di acmonital riporta la scritta “CITTA’ DEL VATICANO” e il valore L.500, divise da due gruppi di cinque puntini. Nella parte interna due mani offrono una pagnotta e sullo sfondo si vedono i meridiani e i paralleli terrestri. Il segno di zecca R è posto sulla destra.

Valore 500 Lire Città del Vaticano 1992

  • Queste 500 lire vaticane del 1992 non sono rare ma comuni, e se vi chiedete quanto valgono la risposta è poco più di 6€.

500 Lire Vaticano 1993 – “PATER NOSTER”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1993 Padre Nostro
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1993 Padre Nostro

Le 500 lire del 1993 della Città del Vaticano sono dedicate alla più conosciuta fra le preghiere cristiane, il Padre Nostro.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1993 “PATER NOSTER”

Queste 500 lire del Vaticano hanno al dritto, al centro, Giovanni Paolo II raffigurato di fronte mentre sulla corona esterna è scritto “IOANNES PAVLVS II PONT. MAX.”, ”AN. XV” e il millesimo MCMXCIII.

Al verso sulla corona esterna è riportata la scritta “CITTA’ DEL VATICANO” intervallata dalle catene che sorreggono un incensiere. In basso il valore L.500 con il segno di zecca alla sua sinistra. Al centro è raffigurato l’incensiere, o turibolo, usato nelle funzioni religiose per bruciare l’incenso.
Ai lati dell’incensiere è scritto “PATER NOSTER”.

Valore 500 Lire Città del Vaticano 1993

  • Queste 500 lire del 1993 vaticane possono valere, in FDC, circa 5€.
Iscriviti ora, è gratis.

500 Lire Vaticano 1994 – “Razzismo e solidarietà”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1994 Razzismo e Solidarietà
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1994 Razzismo e Solidarietà

Il messaggio che questa moneta da 500 lire del 1994 della Città del Vaticano vuole trasmettere è che Cristo è morto per tutti, senza distinzioni etniche.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1994 “Razzismo e solidarietà”

Al dritto di queste 500 lire del 1994 compare il solito profilo del Papa rivolto verso sinistra. Sulla corona esterna troviamo le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M” e “A XVI”. Oltre al millesimo MCMXCIV, compare la firma dell’autore Angelo Canevari e dell’incisore Eugenio Driutti.

Al verso, nel centro si vedono due gruppi di persone di nazionalità diverse che si incontrano ai piedi del Golgota, il monte del calvario, con le tre croci. E’ una rappresentazione allegorica dell’incontro di culture e nazionalità diverse e della solidarietà fra i popoli.
Sull’esterno il valore L.500 si trova in basso, con il segno di zecca a sinistra. In alto la scritta “CITTA’ DEL VATICANO”.

Valore 500 Lire Città del Vaticano 1994

  • Queste 500 lire del 1994 vaticane possono valere quasi 5€.

500 Lire Vaticano 1995 – “La radice della violenza contro la vita”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1995 La Violenza
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1995 La Violenza

Nel 1995 le 500 lire della Città del Vaticano rappresentano la vicenda di Caino e Abele, i figli di Adamo ed Eva.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1995 “Caino e Abele”

Sul tondello centrale di queste 500 lire del 1995, al dritto, compare il profilo di Papa Wojtyła rivolto a sinistra”. Sotto il disegno di sono le firme dell’autore Enrico Manfrini e dell’incisore Eugenio Driutti.
Sulla corona esterna si vedono tre stelline e le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.”, “AN. XVII” e il millesimo MCMXCV.

Al verso, nel centro è raffigurato Caino che aggredisce con una clava Abele, colpendolo a morte.
Sotto di loro il segno di zecca R e sull’esterno in basso si trova il valore L.500 e in alto la scritta “CITTA’ DEL VATICANO”

Valore 500 Lire Città del Vaticano 1995

  • Queste 500 lire del Vaticano del 1995 possono avere un valore, in FDC, di poco più di 5€.

500 Lire Vaticano 1996 – “Catechismo” 

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1996 Catechismo
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1996 Catechismo

Nel 1996 il tema affrontato con le 500 lire dalla Città del Vaticano è quello del Catechismo.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1996 “Catechismo”

L’immagine al dritto delle monete da 500 lire vaticane del 1996 è ancora una volta il profilo del Papa rivolto a sinistra e sul cerchio esterno le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.”, “A. XVIII e il millesimo MCMXCVI.

Al verso di queste 500 lire vaticane sono rappresentati due catechisti che insegnano ad una bambina. Uno dei due tiene il braccio destro alzato nel gesto di arrestare il serpente presente sulla corona esterna. Sulla sinistra della bambina si trova il segno di zecca, mentre in basso la firma dell’autrice Orietta Rossi.

Sul cerchio esterno, oltre al serpente, si trovano il valore L.500 e la scritta “CITTA’ DEL VATICANO”.

Valore 500 Lire Città del Vaticano 1996

  • Le 500 lire Bimetalliche del Vaticano del 1996 non sono rare ma il loro valore, in qualità FDC, è più alto di quelle viste finora. Quanto valgono? Intorno ai 16€!

Adesso, se hai delle monete rare come queste (ma anche monete diverse), puoi divertirti e guadagnare un po’ mettendole all’asta online. Noi compriamo e vendiamo monete all’asta sempre usando questo sito nostro partner. E’ il più grande sito di aste online di monete e te lo consigliamo. Sia vendere che comprare monete all’asta facile ed emozionante.


500 Lire Vaticano 1997 – “Perdono e Pace” 

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1997 Perdono e Pace
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1997 Perdono e Pace

Per le monete da 500 lire del 1997 della Città del Vaticano il tema scelto è stato “Il Perdono e La Pace“.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1997 “Offri il perdono, ricevi la pace”

Il dritto di queste 500 lire del 1997 riporta come sempre il profilo del Papa, rivolto verso destra. Sulla corona esterna compaiono le consuete scritte del dritto, cioè “IOANNES PAVLVS II P.M.” e “AN. XIX” insieme al millesimo MCMXCVII.

Al verso invece, nella parte centrale, è raffigurata la scena di un uomo caduto fra i rovi, sulla sinistra, che viene aiutato da un altro uomo in piedi sulla destra, che in cambio riceve un ramo di ulivo rappresentante la Pace.
La scena è un’allegoria dell’offrire il perdono a chi è caduto nel roveto del peccato, ricevendo in cambio la pace. In alto a sinistra si scorge il segno di zecca.
Sulla corona esterna si leggono “CITTA’ DEL VATICANO” e il valore L.500, ai cui lati sono presenti la firma dell’autrice Gabriella Titotto a destra e dell’incisore “L. DE SIMONI INC” a sinistra.

Valore 500 Lire Vaticano 1997

  • Anche le 500 lire vaticane del 1997 non sono rare e valgono circa 6€.

500 Lire Vaticano 1998 – “Grano e Olive” 

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1998 Grano e Olive
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1998 Grano e Olive

Le 500 lire del 1998 del Vaticano vengono dedicate alla condivisione dei frutti della terra, in particolare Grano e Olive.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1998 “Grano e Olive”

Al verso di queste 500 lire sono rappresentati due uomini in un campo di grano che si scambiano una spiga ed un rametto carico di olive. Le spighe e il rametto sono ripetuti anche sulla corona esterna, in alto, insieme a “CITTA’ DEL VATICANO”, al valore L.500 e al segno della zecca di Roma. A destra del valore compaiono le firme di autore (Paolo Borghi) e incisore (L. DE SIMONI INC).

Al dritto di queste 500 lire del 1998 compare ancora Giovanni Paolo II rivolto verso destra, stavolta mentre regge con entrambe le mani un crocifisso.
Sull’esterno le scritte sono “IOANNES PAVLVS II P.M.” e “AN. XX”, il millesimo è MCMXCVIII.

Valore 500 Lire Vaticano 1998

  • Queste 500 lire bimetalliche Vaticano del 1998 hanno una tiratura di 103.500 esemplari e il loro valore è di poco inferiore ai 30€.

500 Lire Vaticano 1999 – “Tempo delle scelte, tempo della speranza” 

500 Lire Bimetalliche Vaticano 1999
500 Lire Bimetalliche Vaticano 1999

Il tema affrontato con le 500 lire vaticane del 1999 è la benedizione di Dio verso nostri Figli.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 1999 “Dio benedica i nostri Figli”

Al dritto in queste 500 lire della Città del Vaticano del 1999 vediamo ancora il profilo destro del Papa, alla cui sinistra sono presenti le firme dell’autore Angelo Canevari e dell’incisore Uliana Pernazza.
Sull’esterno, oltre al millesimo MCMXCIX, si leggono le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.” e “AN. XXI”.

Al verso sono raffigurati una donna con in braccio un neonato ed un uomo che accarezza la testa del bimbo. Dall’alto scende una mano, la mano di Dio che porta la sua benedizione. A destra della mano compare il segno R della zecca di Roma, mentre sulla corona esterna il valore L.500 e la scritta “CITTA’ DEL VATICANO” sono intervallate da mazzetti di spighe di grano.

Valore 500 Lire Città del Vaticano 1999

  • Queste 500 lire del 1999 del Vaticano hanno una tiratura di 161.000 esemplari e se FDC raggiungono un valore di circa 25€.

500 Lire Vaticano 2000 – “Pellegrinaggio in Terrasanta”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 2000 Pellegrinaggio in Terrasanta
500 Lire Bimetalliche Vaticano 2000 Pellegrinaggio in Terrasanta

La Città del Vaticano nel 2000 coniò le 500 lire dedicandole al pellegrinaggio in Terrasanta effettuato dal Papa dal 21 marzo al 26 marzo del 2000, anno giubilare.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 2000 “Anno Santo 2000”

Al centro, al verso, è rappresentato uno stemma della Città del Vaticano, con le chiavi di Pietro sormontate dal triregno papale, posti dietro uno stendardo con la lettera M. Sotto l’immagine si vede il segno di zecca e sul cerchio esterno “CITTA’ DEL VATICANO” in alto e il valore L.500 in basso.

Al dritto, sul cerchio esterno le scritte sono “IOANNES PAVLVS II P.M.” e “A. XXII” , poi una stanghetta separa la scritta “AN. IVB.” (Annus Iubilaris) e il millesimo MM seguito da un punto.
Al centro è rappresentato il Papa in visita in Terrasanta, alla cui sinistra si legge la firma dell’autore Cecco Bonanotte e dell’incisore “BEDETTI INC.”.

Valore 500 Lire Città del Vaticano 2000

  • Questa è la moneta da 500 lire della Città del Vaticano che al momento raggiunge il valore maggiore! Queste monete del 2000 sono state coniate con una tiratura di soli 26.000 esemplari e il loro valore è decisamente più alto. Quanto valgono quindi le 500 lire vaticane del 2000? Il loro valore è di circa 50€!

Se possiedi una moneta bimetallica come queste 500 lire puoi tranquillamente venderla all’asta singolarmente o in un lotto su questo sito e trovare un’offerente per cifre molto alte.


500 Lire Vaticano 2001 – “Giovanni Paolo I”

500 Lire Bimetalliche Vaticano 2001 Giovanni Paolo I
500 Lire Bimetalliche Vaticano 2001 Giovanni Paolo I

L’ultima moneta da 500 lire della Città del Vaticano è quella dell’anno 2001. Queste 500 lire celebrano il papa che ha preceduto Wojtyła, Giovanni Paolo I.

Descrizione 500 Lire Città del Vaticano 2001 “Giovanni Paolo I”

Al dritto delle 500 lire vaticane del 2001, su l cerchio esterno compaiono le scritte “IOANNES PAVLVS II P.M.”, separato da due croci da “AN. XXIII” e il millesimo MMI.
Al centro di queste particolari 500 lire compare lo stemma Vaticano, con le chiavi e il triregno. In basso la firma dell’incisore “MAURI INC.”

Al verso la parte centrale è occupata dal profilo di Papa Giovanni Paolo I, rivolto a sinistra. Sotto di lui la scritta “GIOVANNI PAOLO I” e sulla corona esterna “CITTA’ DEL VATICANO”, il segno di zecca e il valore L.500, con una piccola croce sulla sinistra.
L’autrice di entrambe le facce della moneta è Laura Cretara, autrice di numerose monete fra cui le 500 lire bimetalliche italiane.

Valore 500 Lire Città del Vaticano 2001

  • Di queste ultime 500 lire bimetalliche del Vaticano 2001 vennero coniati soltanto 26.000 esemplari. Queste 500 lire della Città del Vaticano possono raggiungere un valore di circa 26€!

500 Lire Bimetalliche Vaticano – Tabella con i Valori di tutte le monete

Ecco la tabella con i valori di tutte le 500 Lire Bimetalliche del Vaticano anno per anno.

Iscriviti ora, è gratis.

[Voti: 0   Media: 0/5]

Autore dell'articolo

Marco Salvatori
Marco Salvatori

Non amo definirmi un Numismatico ma piuttosto un appassionato collezionista di vecchie lire, di monete moderne ed anche antiche. Amo studiare la storia del nostro paese attraverso le monete e ogni esemplare mi racconta la sua storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su