1340871226284329

1000 Lire Repubblica Italiana

1000 Lire Repubblica Italiana
1000 Lire Repubblica Italiana

In questo articolo però parleremo delle monete bimetalliche da 1000 Lire coniate dalla Repubblica Italiana.

“…Se potessi avere, mille lire al mese….”
Così cantava nel 1939 Gilberto Mazzi, cantante ed attore italiano di quel periodo. Quella strofa l’abbiamo sentita tutti almeno una volta…

Parleremo quindi delle monete e non delle banconote in uso ai tempi di Mazzi!

Indice delle Monete 1000 Lire

1000 Lire – Italia Turrita 1° tipo

1000 Lire Repubblica Italiana Italia Turrita Primo Tipo Sbagliata
1000 Lire Italia Turrita Primo Tipo Sbagliata

Le prime bimetalliche da 1000 Lire Repubblica Italiana sono conosciute anche come le “Mille Lire con l’errore” o la “1000 lire sbagliata”. Infatti è una moneta bimetallica che fu coniata per la prima e unica volta nel 1997, con un clamoroso errore nella cartina geografica che presentava dei confini territoriali tra Olanda e Danimarca errati.

Descrizione delle 1000 Lire Italia Turrita (1° Tipo)

Al dritto la parte esterna in bronzital riporta la scritta “REPVBBLICA ITALIANA” intervallate da stelle a cinque punte. La stella bianca a cinque punte, detta anche “Stella d’Italia” è il più antico simbolo patrio italiano, risalente all’antica Grecia.

Sempre al dritto, ma nella parte interna in cupronichel, è raffigurata la testa dell’Italia, turrita, dal cui velo sfuggono i capelli che si intrecciano come un’elica di DNA.

Sotto il taglio del collo, in basso, è riportata la firma di Laura Cretara “L. CRETARA”.

Sulla parte esterna in bronzital del rovescio sono riportate la data “1997”, il segno R della zecca di Roma ed il valore “L.1000”. Poco più in alto la firma “PERNAZZA”.

Il rovescio di questa moneta da 1000 lire mostra la cartina geografica dell’Europa, ma i confini tra Olanda e Danimarca sono sbagliati.

Inoltre manca totalmente l’ex Germania Democratica.

Storia e curiosità sulle monete da 1000 Lire Italia Turrita (1° Tipo)

La nuova 1000 Lire della Repubblica Italiana creò profondo imbarazzo da parte della Zecca dello Stato italiano verso l’ambasciata tedesca. Dopo 30 milioni di esemplari prodotti, di cui ben 10 milioni distribuiti, si accorge della clamorosa gaffe e corre ai ripari rassicurando di rimediare l’errore (gli errori) e garantendo comunque la validità delle monete “Sbagliate”

“Entro qualche giorno, assicurano al ministero, saranno messe in circolazione le monete corrette. Inoltre le mille lire già in circolazione manterranno la loro validità e non saranno ritirate” 13 novembre 1997

Il primo ad accorgersi dell’errore fu proprio un numismatico italiano:  Arturo Arcellaschi, che da subito analizzò la vicenda e dichiarò:
“Se il Governo ritira e annulla le monete sbagliate, le poche che rimarranno in circolazione potranno valere fino a 1 Milione di Lire. Ma se rimarranno in circolazione il loro valore non supererà le 10 mila Lire” A.A.

Invece a Umberto Moruzzi, altro importante Numismatico, da subito fu chiaro che  le nuove 1000 lire che avevano vissuto per sole 48 ore sarebbero diventate solo “una curiosità” e dichiarò:
“Tirature da 6/8 milioni di monete non sono sufficienti a rendere rara una moneta. U. M.”

1000 Lire Repubblica Italiana Italia Turrita Errore Mappa
1000 Lire Italia Turrita Errore Mappa

Il valore delle 1000 Lire Repubblica Italiana “Italia Turrita”

Se possiedi una moneta da Mille lire con l’errore ti devo dare una brutta notizia…

  • Nonostante l’errore, la moneta da Mille lire sbagliata vale poco più di 3€

Perché?

Perché ne furono coniati oltre 100.000.000 prima di rendersi conto dell’errore di zecca, e non fu mai ritirata dalla circolazione.


1000 Lire Italia Turrita 2° tipo

1000 Lire Repubblica Italiana Italia Turrita Secondo Tipo Corretta
1000 Lire Italia Turrita Secondo Tipo Corretta

Essendosi resi conto dell’errore, vennero subito corretti i confini sul rovescio della moneta e finalmente la 1000 Lire Repubblica Italiana venne messa in circolazione nella versione corretta.

Descrizione della moneta da 1000 Lire Italia Turrita (2° Tipo)

Le raffigurazioni sul dritto e sul rovescio sono essenzialmente le stesse, fatta eccezione per i confini corretti di Olanda e Lussemburgo e per la Germania rappresentata riunificata.

Un nuovo errore però si è aggiunto: la posizione della Danimarca infatti non è corretta!

Come la “1000 lire con l’errore”, anche la versione “corretta” è una moneta dal diametro di 27 millimetri ed un peso di 8,8 grammi.

Storia delle monete da 1000 Lire Italia Turrita (2° Tipo)

Questa moneta da 1000 lire Repubblica Italiana venne coniata in 360.000.000 di esemplari negli anni 1997 e 1998.

Venne coniata anche dal 1999 al 2001, con una tiratura molto inferiore.

Sono parecchi gli esemplari di questa moneta che presentano difetti come conio stanco, lettere poco evidenti o mancanti.

Valore delle 1000 Lire Repubblica Italiana “Italia Turrita (2° Tipo)”

  • Le 1000 Lire coniate tra il 1997 e il 1998 valgono tra 4€ e 3€
  • Le Mille Lire fior di conio e fondo specchio coniate dopo il 1998 possono arrivare a valere anche 25€ a esemplare.

Altre monete da 1000 Lire

1000 Lire Roma Capitale – 100° Roma Capitale

La prima moneta da 1000 lire in assoluto è stata quella coniata per commemorare il centenario di Roma capitale d’Italia. Ne abbiamo parlato nell’articolo interamente dedicato alle Mille Lire Roma Capitale in Argento. Potrai vedere anche la versione di prova di questa moneta che è una moneta molto rara.

1000 Lire Repubblica Italiana" Roma Capitale" in Argento
1000 Lire Roma Capitale Argento

1000 Lire commemorative in Argento

Ce ne sono tantissime e ne abbiamo parlato in modo molto approfondito, moneta per moneta, in questo articolo dedicato: 1000 Lire d’Argento.

Autore dell'articolo

Marco Salvatori

Non amo definirmi un Numismatico ma piuttosto un appassionato collezionista di vecchie lire, di monete moderne ed anche antiche. Amo studiare la storia del nostro paese attraverso le monete e ogni esemplare mi racconta la sua storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su