Monete Antiche, Rare e di Valore – Dalle Monete Romane a quelle Greche

Durante tutta la storia moltissimi tipi di monete sono stati forgiati e messi in circolazione. Sono quindi molte le monete antiche e le monete rare che possono essere collezionate. Sapere quali sono tra tutte le monete di valore quelle più ricercate e quelle dal valore maggiore è molto importante.

Monete Antiche Romane d'Oro
Una delle Monete Antiche
della Repubblica Romana d’Oro

Introduzione sulle Monete Antiche

I collezionisti italiani e gli addetti del settore numismatico prediligono collezionare tre tipi di monete antiche: le monete antiche romane, le monete antiche greche e le monete rare italiane. Andremo ad analizzare ognuno di questi gruppi e andremo a vedere che valore possono avere le monete rare che vi appartengono.

Sia che tu stia collezionando le monete rare per motivi storici, sia per motivi collezionistici, devi sapere quali sono i fattori che determinano il valore di una moneta e quali sono le monete più ricercate ( o quelle più rare) e quindi che sono quotate maggiormente.

Dove trovare le Monete Antiche

Il modo più facile per trovare monete antiche è online. Questo sito d’aste affidabile e molto rinomato è un luogo sicuro di scambio per i collezionisti di monete antiche.

Quindi sia che tu voglia iniziare una nuova collezione di monete (chissà, forse la prima?) sia che tu voglia ampliare la vecchia collezione, puoi trovare quello che cerchi su quel sito.

Puoi registrarti gratuitamente da questa pagina e ti arriveranno sulla mail gli avvisi che ti comunicano che il pezzo che stai cercando è stato messo all’asta. In questo modo potrai osservare l’asta e fare la tua offerta se sei interessato.

Come Capire il Valore delle Monete Antiche

Ai tempi in cui la moneta veniva forgiata il suo valore dipendeva unicamente dal valore del metallo con cui era forgiata. Quindi, diversamente da quanto avviene oggi, una moneta di peso uguale ma di materiale diverso (oro, argento, rame), aveva valore differente.

Oggi invece il valore di queste monete rare dipende da più fattori. Per un collezionista alle prime armi che si appresta ad acquistare qualche moneta antica di valore, consigliamo di fare riferimento ad un catalogo aggiornato. Non risulterà impresa difficile quella di riuscire a raccogliere una discreta collezione di monete in poco tempo.

Iscriviti ora, è gratis.

Monete Antiche Romane

Le Monete romane venivano coniate con tre metalli: argento, oro e rame. Oltre che come mezzo di commercio, venivano utilizzate spesso, e sempre di più col passare degli anni, a fini propagandistici. Le effigi e gli intagli sulle facce delle monete antiche erano ritratti di imperatori. Le imprese dell’imperatore venivano elogiati nella dicitura a caratteri della moneta.

Le monete romane sono classificate in base ai periodi che le distinguono: il periodo della Repubblica, dell’Impero e quello Bizantino. Vediamo brevemente alcune di quelle più interessanti.

Monete Antiche Romane: Le Monete Imperiali

Le monete imperiali romane sono le monete antiche di valore che offrono molte prospettive di guadagno per i collezionisti e quindi sono molto ricercate.

monete antiche imperiali romane
Un’Antica Moneta Imperiale Romana

Sono praticamente tutte rare e di grande interesse collezionistico e storico. Queste monete antiche di valore possono essere quotate da un minimo di 100 euro fino a varie migliaia di euro. Il difficile è trovare delle monete in ottimo stato di conservazione. Ad esempio un Denario di Augusto del 2 a.C. fu una delle prime monete d’argento coniata dall’Antica Roma ed ha un valore attuale di oltre 600 euro con un peso di 4,5 grammi.

Monete Antiche Romane: Il Sesterzio Romano

Il sesterzio romano oggigiorno ha un valore che parte da 400 euro fino ad arrivare a varie migliaia di euro. E’ una moneta antica molto rara e quindi ricercatissima. Il materiale è argento.

monete antiche romane sesterzio
Il Sesterzio d Nerone

Monete Antiche Italiane

Vediamo adesso quali sono le monete rare italiane più ricercate. Vedremo quali sono le monete antiche più interessanti dal punto di vista numismatico e collezionistico.

Monete antiche italiane: Il Marengo d’Oro

monete rare antiche il marengo
Il Bellissimo Marengo D’Oro

Il Marengo d’Oro è una delle monete antiche di valore che possiamo trovare più facilmente nel nostro paese. Viene anche chiamato “Napoleone” perchè una versione raffigura l’Imperatore Francese ed anche perchè fu coniato per le celebrazioni della vittoria di Napoleone contro gli austriaci nel 1800. La battaglia in questione si chiamava proprio “La Battaglia di Marengo”.

Questa moneta rara è stata coniata dalla Repubblica Subalpina nel lontano anno 1801 ed aveva un valore di 20 franchi. La moneta conteneva poco più di 6 grammi d’oro. Il Marengo d’Oro venne successivamente adottato come moneta anche in Italia e in molti altri paesi fino ai primi del novecento.

La valutazione di questa moneta antica dipende dagli anni di conio e dallo stato di conservazione. Le monete di valore maggiore sono quelle dall’anno 1870 al 1873. Si tratta delle 20 lire d’oro coniate da Vittorio Emanuele II. Le monete rare degli anni citati hanno un valore che va dai 250 euro ad oltre 400 euro. I Marenghi d’Oro coniati da Umberto I dal 1884 al 1897 hanno un valore di circa 350 euro. Tutte le altre monete hanno un valore che tipende dal prezzo attuale dell’oro e che oscilla intorno ai 200 euro a pezzo.

Monete antiche italiane: Il Fiorino d’Oro

fiorino d'oro moneta antica
Il Fiorino d’Oro

Tra le monete di valore italiane va senza dubbio messo il Fiorino D’oro. Questa moneta antica nasconde un grande valore perchè è stata una delle prime monete composte da oro e coniate nel territorio Italiano dopo la caduta dell’Impero Romano (fu coniata nel 1252). Nel 13 esimo secolo questa moneta rara fiorentina si diffuse in tutti i paesi europei e divenne la principale moneta di scambio di questi paesi. Il nome della moneta deriva dal disegno di un giglio sul dritto della moneta. Il peso è di 3,54 grammi e contiene oro a 24 carati. Il valore di un fiorino d’oro oggi va dai 600 euro fino a oltre 4000 euro.

Monete antiche italiane: Le Lire Rare

marengo d'oro 20 lire
Le 20 Lire del 48

In questo articolo approfondito abbiamo descritto quali sono le lire rare dal valore maggiore e più facili da trovare nei circuiti degli appassionati. Altre monete di valore tra le lire rare degne di nota sono le Lire del 1848, coniate durante la guerra con gli Austriaci. Queste monete italiane rare di valore sono le lire del governo provvisorio della Lombardia. Hanno un valore che parte da 200 euro per il taglio da 5 lire fino ad aumentare esponenzialmente per i tagli da 40 lire (in oro) che sono valutati oltre 3 mila euro. Queste monete italiane sono molto rare e sul verso hanno incisa la scritta “Italia libera Dio lo vuole”.

Monete antiche greche.

Dopo le monete romane antiche e quelle rare italiane, l’attenzione dei collezionisti è rivolta sopratutto alle monete di valore dell’Antica Grecia. Sono monete ricche di fascino e valore storico.

antica moneta greca
Moneta Greca con Apollo

Le monete dell’antica Grecia che hanno un valore maggiore dal punto di vista economico sono quelle del Regno di Macedonia. Questi pezzi risalgono alla prima metà del 300 a.C. Attualmente le monete antiche di quel periodo hanno un valore in euro di oltre 2000 euro.

Un’altra moneta degna di particolare attenzione è la Tetradramma Ateniese. Risale al 393 – 300 a.C e inciso sul dritto vi è la testa di Atena, con un elmo che guarda verso destra. Sul rovescio della moneta antica è incisa una civetta. Questa moneta attualmente ha un valore che parte da 400 euro in su, a seconda dello stato della sua conservazione.

Moneta Antica Greca Ateniese
Moneta Antica Greca Ateniese

 

Non hai trovato quello che cercavi? Controlla questi argomenti:

Iscriviti ora, è gratis.

Summary
Review Date
Reviewed Item
Article
Author Rating
51star1star1star1star1star
Appassionato di Monete?
Allora iscriviti subito alla newsletter, riceverai ogni tanto i link alle migliori aste di monete per la tua collezione. Vedrai che occasioni!