Euro Lussemburgo

Parliamo delle monete Euro Lussemburgo, del loro valore, della loro rarità e di tutte le caratteristiche di queste particolari monete del Lussemburgo dell’eurocollezione.

Euro Lussemburgo
Euro Lussemburgo

Dal Franco all’Euro

La storia della numismatica lussemburghese è molto particolare e nello specifico attraversa diversi passaggi prima di giungere a quella che è oggi.

In particolare il Granducato di Lussemburgo è dal 1839 uno stato indipendente e, di conseguenza, ha nel tempo adottato una propria valuta.

In un primo periodo questa era il Franco Belga comunemente diffuso sul territorio lussemburghese.

A partire dal 1848, però, il Lussemburgo decise di dotarsi di una valuta propria ed unica. Questa era il Franco Lussemburghese per l’appunto.

Nel 1921 questo venne parificato a quello Belga con un rapporto di cambio di 1:1. In questo modo entrambe le valute avrebbero potuto circolare nei due paesi liberamente.


Il Franco Lussemburghese continuò a circolare ed avere validità nel Granducato di Lussemburgo fino al 2002.
A partire da quest’anno venne infatti sostituito, in seguito agli accordi tra gli stati europei, dalla moneta unica: l’Euro.

Dal 2002 in poi l’Euro è divenuto la moneta ufficiale e, anche se gradualmente, ha sostituito il Franco Lussemburghese in maniera definitiva.

È importante sottolineare un dato curioso. Il Lussemburgo non dispone di alcuna Zecca di Stato a differenza di tutti gli altri Stati dell’Unione Europea.

Proprio per questo la coniazione degli Euro Lussemburghesi viene delegata ad altre zecche europee le quali successivamente si assicurano di far giungere le varie monete nello Stato proprietario.

Fatta questa breve premessa sulla storia della numismatica nel Granducato di Lussemburgo possiamo passare all’analisi delle diverse monete in Euro di questo Stato.

Iscriviti ora, è gratis.

1 centesimo Euro Lussemburgo

1 Centesimo Euro Lussemburgo
1 Centesimo Euro Lussemburgo

Partiamo dalla primissima moneta: 1 centesimo Euro Lussemburgo. Nello specifico questa moneta è stata realizzata da Yvette Gastauer-Claire.

Al Dritto questa moneta raffigura il Granduca Henri sovrano del Lussemburgo con lo sguardo rivolto verso destra. Interessante notare che nel colletto del Granduca sono incise le iniziali dell’autore.

In basso è presente la scritta LËTZEBUERG ovvero Lussemburgo seguita immediatamente dal millesimo di conio. Importante sottolineare che il millesimo di conio è accompagnato dal simbolo di zecca il quale, come anticipato in apertura, può variare in quanto il Lussemburgo non ha una propria Zecca di Stato ma delega la coniazione ad altre zecche europee.
Tutt’intorno sono presenti le 12 stelle a 5 punte rappresentanti l’Unione Europea.

Al Verso la moneta presenta la medesima facciata delle altre monete da 1 euro cent europee.

Ma passiamo ora alle caratteristiche tecniche.


Caratteristiche tecniche della moneta da 1 centesimo di Euro del Lussemburgo

  • Materiali:  Il materiale di questa moneta è acciaio placcato con rame. Nello specifico l’acciaio è presente per il 94,35% e il rame per il 5,65%
  • Spessore: Lo spessore è 1,67 mm
  • Peso: Il peso è di 2,30 g
  • Diametro: Il diametro è di 16,25 mm
  • Contorno: Il contorno è completamente liscio
  • Incisore: Yvette Gastauer-Claire

1 centesimo Euro Lussemburgo Valore e Tiratura

2 centesimi Euro Lussemburgo

2 Centesimi Euro Lussemburgo
2 Centesimi Euro Lussemburgo

Passiamo alla moneta successiva ovvero quella da 2 Centesimi di Euro. Anche in questo caso l’autore è Yvette Gastauer-Claire come si può notare dallo stile.

Al Dritto la moneta da 2 centesimi di euro Lussemburgo presenta una raffigurazione classica del Granduca Henri sovrano del Lussemburgo con lo sguardo rivolto verso destra. Sul colletto sono incise le iniziali dell’autore. In basso è presente la scritta LËTZEBUERG ovvero LUSSEMBURGO per l’appunto seguita dal millesimo di conio.

Questo è accompagnato dal simbolo di Zecca il quale naturalmente cambia in base allo Stato che si è incaricato di coniare la moneta. Infine in alto sono presenti le 12 stelle a 5 punte che rappresentano gli Stati dell’Unione Europea.

Al Verso la moneta presenta la raffigurazione dell’Europa nel mondo così come la presentano tutte le altre monete da 2 centesimi europee.

Passiamo ora alle peculiarità tecniche:


Caratteristiche tecniche della moneta da 2 centesimi di Euro del Lussemburgo

  • Materiali: Il materiale così come per la moneta da 1 centesimo è acciaio placcato con rame. Anche in questo caso l’acciaio è presente per il 94,35% mentre il rame per il 5,65%
  • Spessore: Lo spessore è identico alla moneta precedente 1,67 mm
  • Peso: Il peso al contrario è leggermente più elevato 3,06 g
  • Diametro: Stesso discorso per il diametro pari a 18,75 mm
  • Contorno: Il contorno è caratterizzato da un filetto orizzontale in incuso
  • Incisore: Yvette Gastauer-Claire

2 centesimi Euro Lussemburgo Valore e Tiratura

5 centesimi Euro Lussemburgo

5 Centesimi Euro Lussemburgo
Moneta da 5 Centesimi Euro del Lussemburgo

Continuiamo la nostra analisi e passiamo ai 5 centesimi Euro Lussemburgo. Anche per questa moneta l’autore è Yvette Gastauer-Claire.

Al Dritto, esattamente al centro della moneta, è raffigurato il Granduca Henri il sovrano del Lussemburgo con lo sguardo rivolto verso destra. Sul colletto l’autore ha inciso le sue iniziali firmando di diritto la moneta.

Sotto il busto del Granduca è presente la scritta LËTZEBUERG che sta a significare per l’appunto LUSSEMBURGO. Subito a fianco il millesimo di conio accompagnato a destra dal simbolo di Zecca e a sinistra dal simbolo del Direttore di Zecca. Entrambi sono variabili in quanto come detto il Lussemburgo si affida ad altre zecche europee per coniare le monete.

Al Verso la moneta presenta invece la medesima facciata di altre monete europee con la rappresentazione dell’Europa nel mondo.

Passiamo alle caratteristiche tecniche:


Caratteristiche tecniche della moneta da 5 centesimi di Euro del Lussemburgo

  • Materiali: Il materiale è anche in questo caso acciaio placcato con rame (acciaio 94,35% – rame 5,65%).
  • Spessore: Lo spessore resta ancora invariato, 1,67 mm
  • Peso: Il peso invece continua leggermente ad aumentare arrivando a 3,92 g
  • Diametro: Anche il diametro aumenta essendo pari a 21,25 mm
  • Contorno: Il contorno è completamente liscio
  • Incisore: Yvette Gastauer-Claire

5 centesimi Euro Lussemburgo Valore e Tiratura

10 centesimi Euro Lussemburgo

10 Centesimi Euro del Lussemburgo

Eccoci giunti alla moneta da 10 Centesimi di Euro del Lussemburgo. Anche in questo caso l’autore è il medesimo delle altre monete ovvero Yvette Gastauer-Claire.

Al Dritto la moneta da 10 centesimi Lussemburgo presenta la raffigurazione del Granduca Henri governatore del Lussemburgo rivolto verso destra. Le iniziali dell’autore sono incise in incuso sul colletto.

A sinistra la scritta LËTZEBUERG che sta a significare per l’appunto Lussemburgo, accompagnata immediatamente sotto dal millesimo di conio e da due simboli.

Il primo è il simbolo di Zecca mentre il secondo è il simbolo del Direttore di Zecca. Entrambi questi simboli possono naturalmente cambiare in quanto il Lussemburgo non possiede una propria Zecca di Stato ma si affida a quelle di altri Paesi.

Al Verso la moneta presenta la stessa faccia delle altre monete da 10 centesimi europee con una doppia edizione. La prima dagli anni che vanno dal 2002 al 2006 mentre la seconda dal 2007 in poi.

Vediamo le caratteristiche tecniche:


Caratteristiche tecniche della moneta da 10 centesimi di Euro del Lussemburgo

  • Materiali:  Il materiale utilizzato è questa volta il Nordic Gold composto dall’89% di rame, 5% di zinco, 5% di alluminio e 1% di stagno.
  • Spessore: Lo spessore aumenta leggermente rispetto alle altre monete arrivando a 1,93 mm
  • Peso: Il peso è di 4,10 g
  • Diametro: Il diametro è di 19,75 mm
  • Contorno: Il contorno è rigato con zigrinatura spessa
  • Incisore: Yvette Gastauer-Claire

10 centesimi Euro Lussemburgo e Valore e Tiratura

Iscriviti ora, è gratis.

20 centesimi Euro Lussemburgo

20 Centesimi Euro Lussemburgo
20 Centesimi Euro Lussemburghesi

Arriviamo alla moneta da 20 Centesimi Euro Lussemburgo. Si parla sempre dello stesso autore delle monete precedenti quindi Yvette Gastauer-Claire.

Al Dritto la moneta presenta la raffigurazione del Granduca Henri sovrano del Lussemburgo il quale è rivolto verso destra. Sul colletto come sempre è indicata la firma dell’incisore.

A sinistra del Granduca il millesimo di conio accompagnato dal simbolo di Zecca e da quello del Presidente di Zecca, entrambi variabili in quanto il Lussemburgo si appoggia a diverse zecche di altri Stati europei.
Ancora più a sinistra c’è invece il millesimo di conio.

Al Verso la moneta presenta la stessa identica faccia delle altre monete da 20 Centesimi di Euro. Nello specifico esistono due versioni, una che comprende gli anni dal 2002 al 2006 e una seconda che riguarda invece gli anni dal 2007 in poi.
Ciò che cambia è la raffigurazione dell’Europa.

Vediamo insieme le caratteristiche tecniche:

Caratteristiche tecniche della moneta da 20 centesimi di Euro del Lussemburgo

  • Materiali: Come per quella da 10 centesimi anche la moneta da 20 centesimi è realizzata in Nordic Gold (89% rame – 5% alluminio – 5% zinco – 1% stagno)
  • Spessore: Lo spessore è superiore rispetto alla moneta precedente ed è uguale a 2,14 mm
  • Peso: Anche il peso aumenta arrivando a 5,74 mm
  • Diametro: Il diametro è 22,25 mm
  • Contorno: Il contorno è una godronatura larga
  • Incisore:  Yvette Gastauer-Claire.


20 centesimi Euro Lussemburgo Valore e Tiratura

50 centesimi Euro Lussemburgo

50 Centesimi Euro Lussemburgo
Moneta del Lussemburgo da 50 Centesimi di Euro

Arriviamo alla moneta da 50 centesimi di Euro del Lussemburgo. Come per le monete viste fino a questo momento anche in questo caso l’autore è Yvette Gastauer-Claire.

Al Dritto la moneta presenta il ritratto in stile classico del Granduca Henri Governatore del Lussemburgo rivolto verso destra. Il semicerchio alla sua destra è occupato dalle 12 stelle a cinque punte rappresentanti gli Stati dell’Unione Europea.

Subito a sinistra c’è invece il millesimo di conio accompagnato dal simbolo di Zecca e da quello del Direttore di Zecca. Entrambi naturalmente sono variabili in quanto il Lussemburgo si affida a Zecche di altri Stati europei per la coniazione delle monete.
Ancora più a sinistra c’è la scritta LËTZEBUERG che sta a significare per l’appunto Lussemburgo.

Al Verso la moneta presenta la medesima faccia delle altre monete da 50 Centesimi europee. Nello specifico esistono due serie: una che va dagli anni che intercorrono tra il 2002 e il 2006 e l’altra per quanto riguarda gli anni successivi al 2007.

Vediamo le caratteristiche tecniche:

Caratteristiche tecniche della moneta da 50 centesimi di Euro del Lussemburgo

  • Materiali: Il materiale è anche in questo caso il Nordic Gold una lega costituita da 89% di rame, 5% di alluminio, 5% di zinco e 1% di stagno.
  • Spessore: Lo spessore è di 2,38 mm
  • Peso: Il peso è superiore rispetto alle monete precedenti arrivando a 7,80 g
  • Diametro: Il diametro è di 24,25 mm
  • Contorno: Il contorno è rigato con zigrinatura spessa
  • Incisore: Yvette Gastauer-Claire.


50 centesimi Euro Lussemburghesi Valore e Tiratura

1 Euro Lussemburgo

1 Euro Lussemburgo
Moneta da 1 Euro Lussemburghese

La moneta da 1 Euro del Lussemburgo presenta dei tratti che per certi versi la differenziano dalle altre. L’autore in ogni caso è sempre Yvette Gastauer-Claire.

Al Dritto questa moneta è divisa da una linea verticale. A destra della linea c’è la rappresentazione del Granduca Henri, Governatore del Lussemburgo, rivolto verso destra. A sinistra della linea invece c’è la scritta LËTZEBUERG ovvero LUSSEMBURGO seguita, ancora più a sinistra, dal millesimo di conio e dai simboli di Zecca e del Direttore di Zecca i quali naturalmente variano in base alla Zecca che si incarica di realizzare la moneta.

Il tutto è contornato, nella parte più esterna della moneta, dalle 12 stelle a 5 punte raffiguranti gli Stati dell’Unione Europea. Tra la sesta e la settima stella sono presenti le iniziali dell’autore.

Al Verso la moneta presenta la medesima faccia delle altre monete da 1 Euro con una doppia serie. La prima risalente agli anni che vanno dal 2002 al 2006 mentre la seconda che riguarda gli anni successivi al 2007.

Vediamo insieme le caratteristiche tecniche:


Caratteristiche tecniche della moneta da 1 Euro del Lussemburgo

  • Materiali: Per la moneta da 1 Euro si parla di un doppio materiale. La parte esterna è in nichel – ottone (rame 75% – zinco 20% – nichel 5%) quella interna invece è in rame – nichel (rame 75% – nichel 25%).
  • Spessore: Lo spessore è di 2,33 mm
  • Peso: Il peso diminuisce leggermente rispetto alla moneta precedente arrivando a 7,50 g
  • Diametro: Il diametro è di 23,25 mm
  • Contorno: Il contorno è rigato discontinuo
  • Incisore: Yvette Gastauer-Claire.

1 Euro Lussemburgo Valore e Tiratura

Iscriviti ora, è gratis.

2 Euro Lussemburgo

2 Euro Lussemburgo
I 2 Euro Lussemburghesi

Infine eccoci giunti all’ultima delle monete in Euro del Lussemburgo ovvero quella da 2 Euro. Anche in questo caso l’autore è Yvette Gastauer-Claire.

Il Dritto dei 2 euro Lussemburgo è caratterizzato da una linea verticale che ne suddivide le due estremità. Sulla destra è rappresentato il Granduca Henri, governatore del Lussemburgo, con il busto rivolto verso destra.

A sinistra invece c’è la scritta LËTZEBUERG che sta a significare LUSSEMBURGO accompagnata, ancora più a sinistra dal millesimo di conio. Questo si trova tra due simboli: uno è il simbolo di Zecca mentre l’altro è il simbolo del Direttore di Zecca.

Entrambi questi simboli sono variabili in quanto il Lussemburgo non possiede una propria Zecca di Stato e si affida a quelle di altri Stati Europei. Il tutto è contornato da 12 stelle a cinque punte rappresentanti i Paesi dell’Unione Europea. Tra la sesta e la settima stella sono presenti le iniziali dell’autore.

Al Verso la moneta presenta la stessa faccia delle altre monete da 2 Euro europee. Anche in questo caso si parla di una doppia edizione di cui una risalente agli anni che vanno tra il 2002 e il 2006 mentre l’altra riguardante gli anni dal 2007 in poi.

Vediamo insieme le caratteristiche tecniche di questa moneta:


Caratteristiche tecniche della moneta da 2 Euro Lussemburgo

  • Materiali: Bimetallica. Parte esterna: rame-nichel (rame 75% – nichel 25%); parte interna nichel-ottone (rame 75% – zinco 20% – nichel 5%).
  • Spessore: Lo spessore è leggermente ridotto rispetto alla moneta precedente arrivando a 2,20 mm
  • Peso: Il peso invece aumenta sensibilmente arrivando a 8,50 g
  • Diametro: Il diametro è di 25,75 mm
  • Contorno: Il contorno è finemente zigrinato con inciso il numero “2” seguito da due stelle. Il tutto ripetuto per 6 volte. Il “2” inoltre si alterna tra dritto e rovescio.
  • Incisore: Yvette Gastauer-Claire.

2 Euro Lussemburgo Valore e Tiratura


Vuoi vedere altre monete dell’Eurocollezione?

vendi o compra le tue monete
Appassionato di Monete?
Allora iscriviti subito alla newsletter, riceverai ogni tanto i link alle migliori aste di monete per la tua collezione. Vedrai che occasioni!
Acconsento al trattamento dei ( dati personali )
[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su