Euro Lettonia

Quello che affronteremo oggi è un approfondimento riguardante in particolare gli Euro Lettonia. Prima di poter entrare nel dettaglio, però, dobbiamo analizzare anche quella che è la storia della Numismatica lettone che ha portato inevitabilmente all’introduzione dell’Euro.

Euro Lettonia Eurocollezione
Euro Lettonia Eurocollezione

Storia della Numismatica Lettone

Prima della Moneta Unica Europea la valuta ufficiale della Lettonia era il Lats introdotto per la prima volta nel 1922 in sostituzione del Rublo lettone. Nello specifico il cambio all’epoca fu fissato con il valore pari a 50 rubli = 1 lets.

Nel 1940 però la Lettonia è stata completamente assorbita dall’URSS e il lats è stato sostituito dal Rublo sovietico con un tasso di cambio completamente alla pari.

Nel 1993 poi la Lettonia ha riacquisito l’indipendenza e il Lats è stato reintrodotto come valuta ufficiale a tutti gli effetti. A differenza del 1922 questa volta il cambio è stato fissato con un valore pari a 1 lats = 200 rubli.

Il Lats era suddiviso naturalmente in centesimi i quali erano definiti come Santims.

La Lettonia è membro dell’Unione Europea dal 1° gennaio del 2004 ma ha adottato ufficialmente l’Euro solo dal 1 gennaio 2014.

Dopo questa doverose premessa che ci ha permesso di capire per sommi capi qual è stato il percorso della Lettonia prima di giungere all’Euro è arrivato il momento di analizzare nel dettaglio le diverse monete.

Quello che faremo è un viaggio alla scoperta delle caratteristiche di queste monete analizzando anche peculiarità tecniche e curiosità.

Scopriamole insieme.

Iscriviti ora, è gratis.

1 Centesimo Euro Lettonia

1 Centesimo Euro Lettonia
1 Centesimo Euro Lettonia

La prima moneta che andremo ad analizzare è naturalmente quella da 1 Centesimo Euro Lettonia. Nello specifico questa moneta è stata realizzata da ben due autori vale a dire Laimonis Senbergs e Janis Strupulis. Coniata per la prima volta nel 2014.

Al Dritto possiamo immediatamente notare la rappresentazione dello stemma ufficiale della Lettonia caratterizzato da uno Scudo con la raffigurazione stilizzata di un leone e un grifone, il sole e le tre stelle sulla parte superiore. A sinistra c’è il millesimo di conio mentre in basso la scritta LATVIJA.

Tutto intorno possiamo notare invece le 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati Europei.

Al Verso parliamo della medesima faccia di qualsiasi altra moneta da 1 Centesimo.

Vediamo ora le caratteristiche tecniche:

  • Materiali: Il materiale utilizzato per questa moneta è l’acciaio placcato con rame. Nello specifico l’acciaio è presente per il 94,35% mentre il rame è presente per il 5,65%.
  • Spessore: Lo spessore è di 1,67 mm
  • Peso: Il peso è pari a 2,30 g
  • Diametro: Il diametro è pari 16,25 mm
  • Contorno: Il contorno è completamente liscio senza alcun dettaglio
  • Incisore: Laimonis Senbergs e Janis Strupulis

1 Centesimo Euro Lettonia | Valore e Tiratura

1 Centesimo Euro Lettonia 2016 è classificato come R2 e il suo valore si aggira intorno ai 30€
Ma non è l’unico spicciolo di valore, ci sono altre monete rare tra i centesimi della Lettonia!
Ecco i valori divisi anno per anno:


2 Centesimi Euro Lettonia

2 Centesimi Euro Lettonia
2 Centesimi Euro Lettonia

La seconda moneta da analizzare, coniata nel 2014, è quella da 2 Centesimi Euro Lettonia. Anche in questo caso parliamo dei due autori della prima moneta ovvero Laimonis Senbergs e Janis Strupulis.

Al Dritto possiamo infatti notare il medesimo soggetto ovvero la raffigurazione dello stemma della Lettonia ovvero uno Scudo con il leone e il grifone all’interno, il sole e tre stelle in alto. In basso c’è la scritta LATVIJA mentre a sinistra il millesimo di conio.

Tutto intorno come sempre possiamo trovare le 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati europei.

Al Verso la moneta presenta la stessa faccia di tutte le altre monete europee da 2 Centesimi.

Analizziamo le peculiarità tecniche.

  • Materiali: Anche nel caso di questa moneta il materiale utilizzato è l’acciaio placcato con il rame (acciaio 94,35% – rame 5,65%).
  • Spessore: Lo spessore è di a 1,67 mm
  • Peso: Il peso aumenta un po’ arrivando a 3,06 grammi
  • Diametro: Il diametro è pari a 18,75 mm
  • Contorno: Il contorno è caratterizzato da un filetto orizzontale in incuso
  • Incisore: Laimonis Senbergs e Janis Strupulis



2 Centesimi Euro Lettonia | Valore e Tiratura

La moneta da 2 centesimi Lettonia 2016 può valere ben oltre 40€ ed è classificata come R2, benché non sia l’unica R2 è tra le monete più rare dell’eurocollezione della Lettonia. Guarda i valori divisi per anno in questa tabella.


5 Centesimi Euro Lettonia

Passiamo subito alla terza moneta di questa collezione ovvero la moneta da 5 Centesimi Euro Lettonia. Gli autori anche in questo caso sono Laimonis Senbergs e Janis Strupulis. La moneta viene coniata nel 2014 per la prima volta.

Al Dritto troviamo lo stesso piccolo stemma della Lettonia caratterizzato da uno Scudo con le tre piccole stelle in alto, all’interno dello stemma la stilizzazione di un leone, un grifone e il sole che simboleggia la statualità della Lettonia. A sinistra c’è il millesimo di conio e più in basso collocata la scritta LATVIJA che sta per l’appunto a significare “LETTONIA”.

Tutto intorno ai soggetti possiamo notare le 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati dell’Unione Europea.

Al Verso come al solito la faccia è la stessa delle altre monete europee da 5 eurocent.

Vediamo dal punto di vista tecnico questa moneta come si presenta.

  • Materiali: Ancora una volta parliamo dello stesso materiale ovvero acciaio placcato con rame nel quale l’acciaio è presente per il 94,35% mentre il rame per il 5,65%
  • Spessore: Lo spessore è praticamente lo stesso delle due monete precedenti ovvero 1,67 mm
  • Peso: Il peso aumenta ancora leggermente arrivando a 3,92 g
  • Diametro: Anche il diametro aumenta un po’ arrivando a 21,25 mm
  • Contorno: Il contorno è nuovamente completamente liscio
  • Incisore: Laimonis Senbergs e Janis Strupulis

5 Centesimi Euro Lettonia | Valore e Tiratura


10 Centesimi Euro Lettonia

10 Centesimi Euro Lettonia
10 Centesimi Euro Lettonia

Passiamo quindi alla moneta da 10 Centesimi Euro Lettonia. Anche per questa moneta gli autori sono gli stessi, ovvero Laimonis Senbergs e Janis Strupulis, anche se ci sono delle piccole variazioni nel soggetto. Coniata dal 2014 in poi.

Come possiamo notare osservando il Dritto infatti lo stemma della Lettonia rappresentato e molto più grande e completo ricco di dettagli che nel piccolo stemma visto nelle monete fino a questo momento non potevano assolutamente essere inseriti. Infatti lo stemma è nella sua versione completa, con la raffigurazione delle 3 stelle che simboleggiano i quartieri storici della Lettonia : Vidzeme, Curlandia/Semigallia e Latgale. l sole è simbolo di statualità, il Leone sta a sinistra e il Grifone a destra.

Subito sotto troviamo il millesimo di conio suddiviso a cifre di due mentre ancora più in basso la scritta LATVIJA che sta a significare LETTONIA.

Tutto intorno notiamo le 12 stelle a cinque punte e al Verso la medesima faccia delle altre monete da 10 Centesimi.

Il Verso è la Faccia Comune a tutte le monete da 10 eurocent circolanti nell’Euro Zona.

Vediamole da un punto di vista tecnico.

  • Materiali: Il materiale utilizzato questa volta è il Nordic Gold costituito per l’89% da rame, per il 5% da alluminio, per il 5% da zinco e per l’1% da stagno
  • Spessore: Lo spessore è leggermente più elevato rispetto alle monete precedenti in quanto arriva a 1,93 mm
  • Peso: Anche il peso aumenta sensibilmente arrivando a 4,10 g
  • Diametro: Il diametro è uguale a 19,75 mm
  • Contorno: Il contorno è rigato con zigrinatura spessa
  • Incisore: Laimonis Senbergs e Janis Strupulis



10 Centesimi Euro Lettonia | Valore e Tiratura


20 Centesimi Euro Lettonia

20 Centesimi Euro Lettonia
20 Centesimi Euro Lettonia

Eccoci giunti alla moneta da 20 Centesimi Euro Lettonia. Anche per questa parliamo dei soliti due autori che hanno caratterizzato le monete viste fino a questo momento. Nello specifico sono Laimonis Senbergs e Janis Strupulis.

Al Dritto possiamo notare ancora una volta la rappresentazione completa dello stemma della Lettonia. Questo è ricco di elementi e dettagli come i grandi Leone e Grifone al di fuori dello stemma (oltre ai due piccoli raffigurati all’interno dello scudo con sopra il sole raggiante) e le tre grandi stelle in alto che simboleggiano i tre quartieri storici della Lituania.

Subito sotto è collocato il millesimo di conio il quale è diviso in gruppi composti da due cifre. Ancora più in basso la scritta LATVIJA che sta a significare per l’appunto LETTONIA.

Tutto intorno come al solito sono collocate le 12 stelle a cinque punte mentre al Verso parliamo comunque della medesima faccia delle altre monete da 20 Centesimi.

Il Verso è caratterizzato dalla Faccia Comune, uguale per tutti i 20 cent.

Vediamo le peculiarità tecniche insieme.

  • Materiali: Così come quella precedente anche questa moneta è realizzata in Nordic Gold (89% rame – 5% alluminio – 5% zinco – 1% stagno)
  • Spessore: Lo spessore aumenta fino ad arrivare a 2,14 mm
  • Peso: Anche il peso aumenta arrivando a 5,74 mm
  • Diametro: Il diametro è 22,25 mm
  • Contorno: Il contorno è una godronatura larga
  • Incisore: Laimonis Senbergs e Janis Strupulis

20 Centesimi Euro Lettonia | Valore e Tiratura

Iscriviti ora, è gratis.

50 Centesimi Euro Lettonia

50 Centesimi Euro Lettonia
50 Centesimi Euro Lettonia

Siamo giunti alla terzultima moneta di questa bellissima collezione. Nello specifico quella che andremo ad analizzare ora è la moneta da 50 Centesimi Euro Lettonia che fa la sua comparsa nel 2014 insieme alle altre monete della Lettonia.

Gli autori anche in questo caso sono Laimonis Senbergs e Janis Strupulis.

Al Dritto possiamo notare la meravigliosa rappresentazione dello stemma completo della Lettonia caratterizzato in questo caso da uno scudo con leone e grifone piccoli all’interno con il sole nella parte superiore e lo stesso leone e grifone in versione grande che sorreggono lo stesso stemma al di fuori, oltre alle tre grandi stelle collocate in alto.

In basso è presente invece il millesimo di conio il quale è suddiviso come sempre in due sezioni e, ancora più in basso, la scritta LATVIJA che significa LETTONIA.

Tutto intorno la moneta reca le 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati europei.

Al Verso parliamo della stessa faccia della altre monete da 50 Centesimi europee.

Vediamo ora le caratteristiche tecniche.

  • Materiali: Ancora una volta il materiale utilizzato è il Nordic Gold caratterizzato dal rame per l’89%, zinco per il 5%, alluminio per il 5% e stagno per l’1%
  • Spessore: Lo spessore aumenta arrivando a 2,38 mm
  • Peso:  Anche il peso aumenta notevolmente arrivando a 7,80 g
  • Diametro: Il diametro è uguale a 24,25 mm
  • Contorno: Il contorno è rigato con una zigrinatura spessa
  • Incisore: Laimonis Senbergs e Janis Strupulis



50 Centesimi Euro Lettonia | Valore e Tiratura


1 Euro Lettonia

1 Euro Lettonia
1 Euro Lettonia

La penultima moneta da analizzare di questa collezione è quella da 1 Euro Lettonia. Per questa moneta parliamo sempre di due autori ma non più quelli delle monete precedenti. Gli incisori infatti sono Guntars Sietins e Ligita Franckevica. Moneta uscita nel 2014.

Al Dritto possiamo notare collocata perfettamente al centro la rappresentazione di una fanciulla lettone detta anche Milda. Il profilo di fanciulla era già presente nella moneta del 1929 da 5 Lats come simbolo dell’indipendenza Lettone. A sinistra il millesimo di conio e la scritta LATVIJAS mentre a destra la scritta REPUBLIKA.

Tutto intorno possiamo notare collocate le 12 stelle a cinque punte che rappresentano su ogni moneta gli Stati dell’Unione Europea.

Al Verso invece la Faccia Comune delle monete da 1 Euro.

Analizziamo un attimo anche le caratteristiche tecniche di questa moneta specifica.

  • Materiali: Bimetallica. Parte esterna: nichel-ottone (rame 75% – zinco 20% – nichel 5%); parte interna: rame-nichel (rame 75% – nichel 25%)
  • Spessore: Lo spessore arriva a 2,33 mm
  • Peso: Anche il peso diminuisce leggermente giungendo a 7,50 g
  • Diametro: Il diametro misura 23,25 mm
  • Contorno: Il contorno è rigato discontinuo
  • Incisore: Guntars Sietins e Ligita Franckevica

1 Euro Lettonia | Valore e Tiratura


2 Euro Lettonia

2 Euro Lettonia
2 Euro Lettonia

Giungiamo infine all’ultima moneta di questa bellissima collezione ovvero la moneta da 2 Euro Lettonia, coniata dal 2014 in poi.

Anche in questo caso gli autori sono sempre gli stessi ovvero Guntars Sietins e Ligita Franckevica.

Al Dritto, come per la moneta da 1 euro, la moneta presenta la rappresentazione di Milda una fanciulla lettone di profilo rivolta verso destra che simboleggia la libertà della Lettonia.. A sinistra del volto possiamo notare il millesimo di conio seguito dalla scritta LATVIJAS.

A destra invece in grande è presente la scritta REPUBLIKA.

Tutto intorno come avviene per le altre monete europee sono presenti le 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati europei.

Al Verso invece la Faccia Comune delle monete da 2 Euro.

Senza perdere altro tempo vediamo però anche le caratteristiche tecniche di quest’ultima moneta.

  • Materiali: Anche in questo caso si parla di un doppio materiale. Nello specifico la parte più esterna è fatta in nichel-ottone (rame 75% – zinco 20% – nichel 5%). Quella interna è invece in rame-nichel (rame 75% – nichel 25%).
  • Spessore: Lo spessore si riduce un po’ arrivando a 2,20 mm
  • Peso: Il peso al contrario aumenta rispetto alla moneta precedente in quanto si parla di ben 8,50 g. Si tratta della moneta più pesante di tutta la collezione
  • Diametro: Il diametro è di 24,25 mm
  • Contorno: Il contorno è finemente zingrato e con il motivo “DIEVS” seguito da tre stelline “SVETI” seguito da tre stelline e “LATVIJU” seguito da tre stelline. In lettone sta a significare “DIO BENEDICA LA LETTONIA”
  • Incisore:  Guntars Sietins e Ligita Franckevica



2 Euro Lettonia| Valore e Tiratura

I 2 Euro Lettonia 2016 sono classificati come R2 e il loro valore supera i 30€, insieme alla moneta da 1 centesimo e da 2 centesimi 2016 è la moneta più rara dell’eurocollezione Lettone.

Vuoi vedere altre monete dell’Eurocollezione?

Iscriviti ora, è gratis.
Appassionato di Monete?
Allora iscriviti subito alla newsletter, riceverai ogni tanto i link alle migliori aste di monete per la tua collezione. Vedrai che occasioni!
Acconsento al trattamento dei ( dati personali )
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su