Euro Austria

In questo articolo andremo ad analizzare gli Euro Austria in modo da valutarne oltre alle caratteristiche tecniche anche tutte le peculiarità che riguardano queste monete.

Euro Austria
Euro Austria

Prima di fare questo però è doveroso compiere un viaggio in quella che è la storia della Numismatica austriaca in modo da comprendere come effettivamente questo Paese è giunto all’Euro.

Storia della Numismatica Austriaca

Naturalmente il nostro viaggio tratterà la storia recente ovvero quella che ha immediatamente preceduto l’introduzione della Moneta Unica Europea.

Dopo la fine della Prima Guerra Mondiale avvenuta nel 1918 l’Austria attraversò un periodo nel quale si avviava alla costituzione di un nuovo governo repubblicano. La nuova Repubblica però si trovò ad affrontare diversi problemi dovuti alla situazione post bellica.

Tra questi la svalutazione della Corona, all’epoca, moneta ufficiale. Proprio in seguito a questa situazione lo Stato decise di introdurre una nuova moneta ufficiale ovvero lo Scellino il quale entrò in vigore a partire dal 1° Gennaio 1925.

Uno Scellino era costituito da 100 Groschen i quali altro non sono che i nostri comuni centesimi. Con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale però l’Austria viene annessa nel 1938 al Terzo Reich e, proprio per questo, cessano le emissioni della moneta nazionale.

Queste vengono riprese alla fine del conflitto e più precisamente il 30 novembre del 1945 con la ricostituzione della repubblica e l’introduzione dello Scellino.

In seguito il 1° Gennaio del 1999 entra in vigore ufficialmente l’Euro con un cambio fissato a 1 Euro = 13,7603 Scellini.

Il 1° Gennaio del 2002 entrano in vigore ufficialmente le banconote e le monete in Euro con una fase di doppia circolazione durata fino al 28° febbraio 2002.

Bene, dopo aver analizzato la storia della Numismatica recente austriaca è arrivato il momento di andare ad esplorare questa fantastica collezione analizzando una per una le varie monete.

Iscriviti ora, è gratis.

1 Centesimo Euro Austria

1 Centesimo Euro Austria
1 Centesimo Euro Austria

La prima moneta che andremo ad analizzare naturalmente è quella da 1 Centesimo Euro Austria. Nello specifico questa moneta è stata realizzata dall’autore Joseph Kaiser. Coniata nel 2002.

Al Dritto possiamo notare una meravigliosa raffigurazione della genziana la quale sta ad indicare il rispetto per l’ambiente ed in generale la politica ambientalista ed ecologica messa in atto proprio dall’Austria.
Intorno ad arco troviamo invece la scritta EIN EURO CENT e in basso il millesimo di conio accompagnato dalla bandiera austriaca. Tutto intorno sono collocate invece le 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati europei.

Il Verso è quello delle monete da 1 euro cent, uguale per tutti i Paesi dell’Eurozona.

Vediamo ora insieme le caratteristiche tecniche.

  • Materiali: Il materiale utilizzato è una lega di acciaio placcato con rame (acciaio 94,35% – rame 5,65%)
  • Spessore: Lo spessore è uguale a 1,67 mm
  • Peso: Il peso è di 2,30 g
  • Diametro: Il diametro è uguale a 16,25 mm
  • Contorno: Il contorno è completamente liscio
  • Incisore: Joseph Kaiser

1 Centesimo Euro Austria | Valore e Tiratura


2 Centesimi Euro Austria

2 Centesimi Euro Austria
2 Centesimi Euro Austria

Passiamo quindi alla seconda moneta di questa collezione ovvero la moneta da 2 Centesimi Euro Austria. L’autore anche in questo caso è lo stesso ovvero Joseph Kaiser anche se il soggetto rappresentato cambia. Viene coniata per la prima volta nel 2002.

Al Dritto infatti troviamo la Stella Alpina altra pianta che sta ad indicare il rispetto per l’ambiente e la politica ambientalista messa in atto proprio dall’Austria. Tutto intorno ad arco troviamo la scritta ZWEI EURO CENT.
In basso ci sono invece il millesimo di conio e la bandiera austriaca. A contornare il soggetto raffigurato come sempre possiamo notare le 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati europei.

Il Verso è la Faccia Comune da 2 euro cent, la stessa per tutti i Paesi dell’Euro Zona.

Analizziamo le peculiarità tecniche.

  • Materiali:  Anche in questo caso il materiale e l’acciaio placcato con rame (acciaio 94,35%, rame 5,65%)
  • Spessore: Lo spessore è  sempre uguale 1,67 mm
  • Peso: Il peso aumenta arrivando a 3,06 g
  • Diametro: Anche il diametro aumenta arrivando a 18,25 mm
  • Contorno: Filetto orizzontale in incuso
  • Incisore: Joseph Kaiser

2 Centesimi Euro Austria | Valore e Tiratura


5 Centesimi Euro Austria

5 Centesimi Euro Austria
5 Centesimi Euro Austria

La prossima moneta del 2002 che andremo ad analizzare è invece quella da 5 Centesimi Euro Austria. Ancora una volta l’autore è Joseph Kaiser ma ancora una volta il soggetto rappresentato è differente seppur con il medesimo intento.

Al Dritto infatti troviamo la rappresentazione della Primula di montagna altro vegetale che sta ad indicare il rispetto per l’ambiente messo da sempre in campo dall’Austria. In basso ci sono ancora una volta il millesimo di conio e la rappresentazione della bandiera austriaca.
Intorno al soggetto c’è la scritta in grande FUNF EURO CENT mentre tutto intorno alla moneta le classiche 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati europei.

Il Verso è uguale per tutte le monete da 5 euro cent circolanti all’interno dell’Euro Zona.

Caratteristiche tecniche:

  • Materiali: Ancora una volta il materiale è l’acciaio placcato con il rame distribuito in questo modo: 94,35% per l’acciaio e 5,65% per il rame
  • Spessore: Lo spessore è sempre lo stesso ovvero 1,67 mm
  • Peso: Il peso aumenta ancora a 3,92 g
  • Diametro: Il diametro è uguale a 21,25 mm
  • Contorno: Il contorno torna ad essere completamente liscio
  • Incisore: Joseph Kaiser

5 Centesimi Euro Austria | Valore e Tiratura


10 Centesimi Euro Austria

10 Centesimi Euro Austria
10 Centesimi Euro Austria

Passiamo immediatamente alla moneta successiva ovvero quella da 10 Centesimi Euro Austria. Anche in questo caso l’autore è lo stesso ovvero Joseph Kaiser. Nella Prima Versione del 2002 e nella Seconda Versione del 2008.

Al Dritto possiamo notare una rappresentazione davvero fedele della Cattedrale di Santo Stefano di Vienna realizzata in modo tale che risalti il particolare relativo il tetto della torre. A sinistra è collocata la scritta 10 EURO CENT con subito sotto la bandiera austriaca. Sulla destra invece c’è il millesimo di conio.
Tutto intorno come per tutte le monete europee sono presenti le 12 stelle a cinque punte che per l’appunto rappresentano gli Stati dell’Unione Europea.

Al Verso si distingue per la Prima Serie del 2002/2007 che ha la vecchia Faccia Comune con tutti i Paesi separati.
Invece la Seconda Serie del 2008 utilizza la Nuova Faccia Comune con la mappa dell’Eurozona rappresentata con i paesi uniti.

Vediamo però le peculiarità tecniche.

  • Materiali: Il materiale utilizzato questa volta è il Nordic Gold costituito da rame per l’89%, alluminio per il 5%, zinco per il 5% e stagno per l’1%.
  • Spessore: Lo spessore aumenta arrivando a 1,93 mm
  • Peso: Anche il peso aumenta fino ad arrivare a 4,10 g
  • Diametro: Il diametro invece diminuisce leggermente giungendo a 19,75 mm
  • Contorno: Il contorno è rigato con una zigrinatura spessa
  • Incisore: Joseph Kaiser

10 Centesimi Euro Austria | Valore e Tiratura


20 Centesimi Euro Austria

20 Centesimi Euro Austria
20 Centesimi Euro Austria

Giungiamo dunque alla moneta da 20 Centesimi Euro Austria. Ancora una volta l’autore si conferma essere lo stesso di tutte le altre monete ovvero Joseph Kaiser pur continuando a cambiare i soggetti rappresentati. La Prima Serie è del 2002 e la Seconda Serie del 2008.

Questa volta infatti al Dritto possiamo notare la raffigurazione del Palazzo Belvedere situato nel centro storico di Vienna e una delle residenze principesche più belle d’Europa. Sopra il palazzo c’è la scritta EURO CENT mentre immediatamente sotto il numero 20. Continuando ancora a scendere troviamo invece la bandiera austriaca e il millesimo di conio.
Come al solito tutto intorno è possibile notare le 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati Europei.

Il Verso è caratterizzato dalla Faccia Comune e a tutte le monete da 20 eurocent dell’Euro Zona.
La Prima Serie del 2002/2007 raffigura la vecchia cartina dell’Europa con gli Stati Europei distanziati tra loro.
La Seconda Serie, coniata dal 2008, utilizza la Nuova Faccia Comune che vede gli Stati dell’EuroZona uniti senza confini.

Vediamo cosa c’è sa sapere dal punto di vista tecnico.

  • Materiali: Il materiale utilizzato è ancora una volta il Nordic Gold costituito per l’89% da rame, per il 5% da zinco, per il 5% da alluminio e per l’1% da stagno
  • Spessore: Lo spessore è di 2,14 mm
  • Peso: Il peso aumenta ancora un po’ arrivando a 5,74 g
  • Diametro: Il diametro è di 22,25 mm
  • Contorno: Il contorno è caratterizzato da una godronatura larga
  • Incisore: Joseph Kaiser

20 Centesimi Euro Austria | Valore e Tiratura


Iscriviti ora, è gratis.

50 Centesimi Euro Austria

50 Centesimi Euro Austria
50 Centesimi Euro Austria

Eccoci arrivati alla moneta da 50 Centesimi Euro Austria. L’autore ancora una volta è nemmeno a dirlo Joseph Kaiser il quale però si diletta con una nuova rappresentazione per quanto riguarda questa moneta. La Prima Serie viene coniata nel 2002, invece la Seconda nel 2008.

Al Dritto infatti è rappresentato il Palazzo della Secessione a Vienna in memoria della nascita dell’Art Noveau in Austria e in generale dell’inizio di un nuovo periodo storico e artistico. In più un simbolico ponte allude ad un nuovo periodo monetario per il Paese.
Sopra, ad arco, è presente la scritta 50 EURO CENT mentre sulla destra sono collocati il millesimo di conio e la bandiera austriaca. Tutto intorno come di consueto sono presenti le classiche 12 stelle a cinque punte che stanno a rappresentare gli Stati europei.

Il Verso è invece lo stesso delle altre monete da 50 eurocent, la Faccia Comune a tutti i Paesi appartenenti all’Eurozona.
Per quanto riguarda la Prima Serie dal 2002 al 2007, viene usata la Vecchia Faccia Comune che rappresenta la cartina dell’Europa con i Paesi Europei separati tra loro.
Invece la Seconda Serie, del 2008, raffigura la Nuova Faccia Comune con gli Stati dell’Euro Zona non più separati ma uniti tra loro.

Vediamo insieme anche le caratteristiche tecniche di questa moneta.

  • Materiali: Ancora una volta parliamo per quanto riguarda il materiale utilizzato del Nordic Gold  costituito dal rame per l’89% – zinco per il 5% – alluminio per il 5% – stagno per l’1%.
  • Spessore: Lo spessore aumenta un po’ arrivando a 2,38 mm
  • Peso:  Il peso aumenta in maniera davvero importante arrivando a 7,80 grammi
  • Diametro: Anche il diametro subisce un leggero aumento in quanto arriva a 24,25 mm
  • Contorno: Il contorno è rigato con una zigrinatura spessa
  • Incisore: Joseph Kaiser

50 Centesimi Euro Austria | Valore e Tiratura

Le monete rare da 50 eurocent Austria sono quelle del 2012/2013/2014/2015 il loro valore si aggira tra 5€ e 6€


1 Euro Austria

1 Euro Austria
1 Euro Austria

Siamo arrivati alla penultima moneta di questa collezione. Nello specifico parliamo della moneta bimetallica da 1 Euro Austria. Anche per questa fu scelto come autore Joseph Kaiser il quale ancora una volta scelse un soggetto differente. Prima Serie del 2002 e Seconda del 2008.

Al Dritto infatti possiamo trovare la meravigliosa rappresentazione di Wolfang Amadeus Mozart celeberrimo compositore austriaco. Sulla spalla destra è presente l’incisione relativa la firma dello stesso Mozart.
A sinistra è collocato il millesimo di conio mentre a destra la scritta 1 Euro seguita in basso dalla bandiera austriaca.
Tutto intorno ancora una volta sono collocate invece le 12 stelle a cinque punte che rappresentano gli Stati europei.

Al Verso la Faccia Comune a tutti i Paesi Europei.
La Prima Serie (2002/2007), riporta la Vecchia Faccia Comune in cui si vedono i Paesi Europei separati tra di loro.
La Seconda Serie, quella del 2008, inizia ad utilizzare la Nuova Faccia Comune con la versione della mappa con gli Stati dell’Eurozona simbolicamente uniti senza distanze.

Vediamo anche le peculiarità tecniche di questa specifica moneta.

  • Materiali: Per quanto riguarda questa moneta parliamo di un doppio materiale. La parte esterna infatti è costituita da nichel-ottone vale a dire 75% rame, 20% zinco e 5% nichel. La parte interna invece è in rame-nichel ovvero 75% rame e 25% nichel
  • Spessore: Lo spessore diminuisce un po’ arrivando a 2,33 mm
  • Peso: Anche il peso rispetto alla moneta precedente diminuisce arrivando a 7,50 grammi
  • Diametro: Il diametro subisce allo stesso modo una piccola diminuzione arrivando a 23,25 mm
  • Contorno: Il contorno è rigato discontinuo
  • Incisore: Joseph Kaiser

1 Euro Austria | Valore e Tiratura

Come potete vedere dalle tabelle dei valori, le monete rare più interessanti sono:

  • 1 Euro Austria 2012 che vale 18€
  • La moneta da 1 Euro Austria 2013, dal valore di 18€
  • 1 Euro Austria 2014, valore 11€

2 Euro Austria

2 Euro Austria
2 Euro Austria

Eccoci giunti all’ultima moneta di questa collezione davvero molto interessante. Nello specifico parliamo naturalmente della moneta bimetallica da 2 Euro Austria. Anche in questo caso l’autore è Joseph Kaiser come per tutte le altre monete in Euro austriache. Coniata nel 2002 la prima Serie e nel 2008 la Seconda.

Al Dritto troviamo il ritratto di Berta Von Suttner nota scrittrice austriaca insignita tra l’altro del Premio Nobel per la Pace nel 1905. A sinistra troviamo la scritta 2 Euro con subito sotto la bandiera austriaca. A destra invece è collocato il millesimo di conio.
Anche per questa moneta sono presenti le 12 stelle a cinque punte che rappresentano per l’appunto gli Stati dell’Unione Europea.

Al Verso la Faccia Comune delle monete da 2 Euro in uso nei Paesi Europei.
Per la Prima Serie , quella del 2002/2007, la Faccia Comune rappresenta la mappa dell’Europa con Paesi Europei separati.
Poi dalla Seconda Serie, dal 2008, si inizia ad utilizzare la Nuova Versione della Faccia Comune con gli Stati dell’Euro Zona tutti uniti senza distanze tra loro.

Vediamo ora le caratteristiche tecniche anche di quest’ultima moneta.

  • Materiali: Anche in questo caso dobbiamo parlare di un doppio materiale differente per la parte interna e quella esterna. La parte esterna è in rame – nichel (rame 75% – nichel 25%) quella interna è in nichel – ottone (rame 75% – nichel 20% – zinco 20%)
  • Spessore: Lo spessore è di 2,20 mm
  • Peso: Il peso è di 8,50 g, parliamo della moneta più pesante di tutta la collezione.
  • Diametro: Il diametro è di 25,75 mm
  • Contorno: Il contorno è costituito da la dicitura 2 Euro seguita da tre stelle. La particolarità è che la scritta è alternata tra dritta e capovolta
  • Incisore: Joseph Kaiser.

2 Euro Austria | Valore e Tiratura

I 2 Euro Austria 2019 sono i più rari, il loro valore è di 12€ circa.


Vuoi vedere altre monete dell’Eurocollezione?

Iscriviti ora, è gratis.
[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Autore dell'articolo

Alice Costa
Alice Costa

Sono appassionata di numismatica e di monete (sopratutto quelle commemorative dell'euro e le lire italiane), sono sempre alla ricerca delle curiosità più particolari. Mi piace far conoscere la bellezza e il valore che le monete possono nascondere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su