100 Lire – Scopri il Valore delle 100 Lire Rare Italiane

Chi di noi non ricorda le monete da 100 Lire? E tu? Allora sei nel posto giusto.

100 Lire Valore
100 Lire Valore

Ogni tanto rispuntano fuori da qualche tasca dimenticata o negli angoli più strani della cantina.

Le cento lire che tutti abbiamo in mente sono le monete in Acmonital (di questo materiale abbiamo parlato qui) della Repubblica Italiana, coniate dal 1955 al 1989, conosciute come “Cento lire Minerva”. Ma ne sono state coniate di altre, e qualcuna è classificata addirittura come moneta rara.

Vediamo, di seguito, di fare un po’ d’ordine e chiarezza sulle varie monete da 100 lire rare maggiormente valutate.


100 Lire Minerva – Primo Tipo

100 Lire Minerva
100 Lire Minerva

La 100 Lire Minerva è stata coniata dal 1954 al 1989.

  • Diametro: 27,8 mm
  • Peso: 8 g
  • Contorno: Rigato
  • Spessore: 2 mm
  • Materiale: Acmonital
  • Autori: Giuseppe Romagnoli e Pietro Gianpaoli

Al Dritto presenta una testa di Italia coronata di alloro che guarda verso sinistra con sotto le firme di ROMAGNOLI e GIAMPAOLI INC., la raffigurazione riprende l’iconografia da monete di Siracusa del IV secolo a.C.
Intorno alla moneta c’è la scritta REBVBBLICA ITALIANA.

Al Verso si trova una raffigurazione della Dea Minerva che impugna una lancia con la mano sinistra, con la destra invece si allunga verso un albero di alloro. L’indicazione del valore L.100 è a sinistra della moneta, a destra c’è la R della Zecca di Roma ed in basso al centro è inciso il millesimo di conio.

Valore | 100 Lire Minerva

  • le 100 lire Minerva che valgono di più sono di sicuro le 100 Lire Minerva PROVA 1954, il valore di queste 100 lire rare in FDC è di 3.000€, sono classificate come monete rare R3.

Questa è la tabella completa dei valori relativi alle cento lire Minerva coniate tra il 1954 e il 1989:

Valore | 100 lire 1955

Il 1955 è stato il primo anno di coniazione delle cento lire Minerva, con una tiratura di 8.600.000 esemplari.

  • Le 100 Lire Marconi 1955, nonostante non siano monete rare, hanno una bella quotazione. Infatti il loro valore è di 900€ in FDC.
  • Se lo stato di conservazione scende a Spl, il valore della 100 Lire Marconi 1955 si aggira intorno ai 150.

Valore | 100 lire 1956

  • Le 100 lire 1956 sono monete comuni, il loro valore in FDC è intorno stimato intorno a 250€.
  • Le 100 Lire 1956 in Spl hanno un costo di 45

Valore | 100 lire 1957

Furono coniati 90.600,000 esemplari nel 1957.

  • Invece una 100 Lire 1957 Minerva in FDC ha un valore di 300
  • Una moneta da 100 lire Minerva 1957, in conservazione Spl, si aggira intorno ai 45€.

Valore | 100 lire 1958

Nel 1958 vennero messi in circolazione 25.640.000 nuove monete da cento lire Minerva.

  • La 100 Lire 1958 Minerva vale 550€ se in FDC.
  • La stessa moneta da 100 Lire Minerva 1958 in Spl vale invece 50
  • Qualsiasi moneta da cento lire 1958, se circolata e in cattivo stato, vale pochissimi spiccioli. Ma questo, in generale, vale anche per le 100 Lire Minerva degli altri anni.

100 Lire Minerva Piccole – Secondo Tipo

100 Lire Minerva PICCOLE
100 Lire Minerva Modulo Ridotto

Note come 100 Lire Minerva Modulo Ridotto, 100 Lire Piccole o 100 Lire Secondo Tipo.

Nel 1990 fu coniato un secondo tipo di moneta da cento lire, con la stessa iconografia ma di dimensioni molto ridotte.
Proprio le “ridotte dimensioni” della 100 lire piccoa, la rendevano scomoda, per questo fu coniata solo per pochi anni, dal 1990 al 1992 per un totale di 324.000.000 esemplari.

Oltre alle 100 Lire Piccole furono coniate anche le 50 Lire Piccole…ancora più piccole e quindi scomode.

Variante:

Alcune 100 Lire Minerva II Tipo hanno inoltre la particolarità della variante sulla data:

  • Alcune monete presentano i gambi della cifra 99 della data più chiusi, questo sia per il 1990 che per il 1991. Questa particolarità le rende interessati e ne aumenta il valore.

Le 100 Lire Piccole sono stata coniate nel 1990, 1991 e 1992 con queste caratteristiche:

  • Diametro: 18,30 mm
  • Peso: 3,3 g
  • Spessore: 1,86 mm
  • Contorno: Rigato
  • Materiale: Acmonital
  • Autore: Giuseppe Romagnoli e Pietro Gianpaoli

Valore | 100 Lire Piccole

  • Il valore delle 100 Lire Piccole, o 100 Modulo Ridotto, è di 2€ per il 1990/1991/1992
  • 25€ per le 100 Lire Piccole 1990 con le cifre 99 chiuse.
  • 15€ per le 100 Lire Modulo Ridotto 1991 con le cifre 99 della data chiuse.

100 Lire Italia Turrita 1993 – Secondo Tipo

Esistono due versioni di questa moneta:

  • 100 Lire Italia Turrita Primo Tipo 1993 – Testa Piccola
  • 100 Lire Italia Turrita Secondo Tipo 1993

Iniziamo la descrizione da quella di Secondo Tipo.

100 Lire Italia Turrita
100 Lire Italia Turrita

A partire dal 1993 vennero coniate le cento lire Italia Turrita in cupronichelio, con una nuova iconografia ad opera di Laura Cretara.

La 100 Lire Italia Turrita è stata coniata dal 1993, fino al 2001.

  • Diametro: 22 mm
  • Peso: 4,5 g
  • Spessore: 1,5 mm
  • Contorno: Discontinuo Rigato
  • Materiale: Cupronichelio
  • Autore: Laura Cretara
  • Tiratura: 911.507.200

Al Dritto di questa moneta da cento Lire Italia Turrita possiamo vedere una testa di Donna Turrita. Ciocche di capelli intrecciate a doppia elica come il DNA (rimando all’origine e alla storia degli italiani), escono dal velo. In basso, insieme al nome dell’autrice, due stelle a cinque punte. Tutt’intorno c’è incisa la scritta REPVBBLICA ITALIANA.

Al Verso il valore 100 lire, assieme al millesimo e il simbolo della zecca di Roma R, sono al centro in un cerchio. Lungo il bordo del cerchio si trovano un gabbiano e un delfino, rappresentanti la libertà di cielo e mare, un ramo d’ulivo e una spiga di grano simboli di pace e libertà.


100 Lire Italia Turrita 1993 – Primo Tipo – Testa Piccola

100 Lire Italia Turrita Testa Piccola
100 Lire Italia Turrita Testa Piccola

Esisteva una prima versione della moneta coniata sempre nel 1993 con la testa più piccola e il nome dell’autrice ha una posizione differente. Queste 100 Lire Italia Turrita Primo Tipo sono da considerarsi monete rare R.
Si stima che in circolazione possano esserci tra i 100.000 e i 400.000 esemplari.

Questa variante è la 100 Lire Italia Turrita di Primo Tipo è conosciuta anche col nome di 100 Lire Italia Turrita Testa Piccola.

Valore | 100 Lire Italia Turrita

  • Normalmente le 100 Lire Italia Turrita sono considerate monete comuni C che possono valere da 2 a 8 a seconda dell’anno di emissione.
  • Il 14 Maggio del 2011 un esemplare in FDC di moneta da 100 lire Turrita Testa Piccola fu battuto all’asta per €180 che è effettivamente la sua quotazione da catalogo.

100 Lire Commemorative

In Italia dal 1974 al 1995 sono state coniate diverse monete da 100 Lire Commemorative.

  • 1974 – 100 Lire Marconi
  • 1979 – 100 Lire FAO
  • 1981 – 100 Lire Accademia Navale di Livorno
  • 1995 – 100 Lire FAO Anniversario

Iniziamo a descriverle iniziando dalla 100 Lire Marconi:

100 Lire 1974 Marconi

100 Lire Guglielmo Marconi 1974
100 Lire Guglielmo Marconi 1974

In quest’anno venne emessa la prima moneta da 100 Lire commemorativa. Moneta dedicata al centenario della nascita di Guglielmo Marconi.

La 100 lire 1974 Marconi è stata coniata dal 1974.

  • Diametro: 27,80 mm
  • Peso: 8 g
  • Spessore: 2 mm
  • Contorno: Rigato
  • Materiale: Acmonital
  • Autore: Monassi

Sul Dritto compare il volto di Guglielmo Marconi circondato dalla scritta REPVBBLICA ITALIANA e la firma dell’autore MONASSI sotto la stella in basso al cetro della moneta.

Sul Verso è rappresentata l’Antenna della Ricetrasmittente inventata da Marconi, insieme con l’indicazione del centenario 1874-1974 a sinistra, il valore L.100 con la R della zecca Italiana a destra, e la scritta GUGLIELMO MARCONI in basso centrale su due righe.

Valore | 100 lire Marconi

Sono state coniate 50.000.000 monete da 100 Lire Marconi, tra queste ci sono anche le versioni di PROVA, sia in Acmonital che in Argento, e il valore delle versioni di prova è maggiore perché sono a tutti gli effetti 100 lire rare.

Quindi quanto valgono le cento lire Marconi?

  • 100 lire Guglielmo Marconi 1974 valore stimato di 2€ per quelle C coniate in 50.000.000 di pezzi.
  • La versione 100 Lire Marconi PROVA in Argento, classificata come moneta rara R2, è valutata circa 350€.
  • 100 lire Guglielmo Marconi valore per la PROVA in Acmonital stimato in 250€ in quanto classificata come moneta rara R.

100 Lire 1979 FAO – Nutrire il Mondo

100 Lire FAO 1979
100 Lire FAO 1979

Per celebrare la Giornata delle attività FAO, l’Italia nel 1979 emette una nuova moneta commemorativa da cento lire.

La 100 lire 1979 FAO è stata coniata dal 1979.

  • Diametro: 27,80 mm
  • Peso: 8 g
  • Spessore: 2 mm
  • Contorno: Rigato
  • Materiale: Acmonital
  • Autore: Sergio Giandomenico

Al Dritto è raffigurata una testa di fanciulla con un a treccia, rivolta a sinistra e circondata dalla scritta REPVBBLICA ITALIANA. Sullo sfondo la stilizzazione del globo terrestre ed in basso il nome dell’incisore GIANDOMENICO.

Al Verso una mucca che allatta il vitello con sopra la scritta NUTRIRE IL MONDO. A sinistra la R della Zecca Italiana di Roma e sulla destra il valore 100 LIRE 1979. In basso infine la sigla FAO.


Valore | 100 lire FAO 1979

  • FAO 100 Lire 1979 valore stimato intorno ai 2€.

100 Lire 1981 Accademia Navale di Livorno

100 Lire Accademia Navale Livorno
100 Lire Accademia Navale Livorno

Una terza moneta da cento lire commemorativa è stata emessa nel 1981 per celebrare il centenario dell’Accademia Navale di Livorno.

La 100 Lire Accademia Navale Livorno è stata coniata dal 1981.

  • Diametro: 27,80 mm
  • Peso: 8 g
  • Spessore: 2 mm
  • Contorno: Rigato
  • Materiale: Acmonital
  • Autore: Mario Vallucci / Moreno Moppi

Al Dritto al centro è rappresentato il Timone ed un’Ancora, sormontati da una corona turrita. Intorno c’è la scritta REPVBBLICA ITALIANA, invece la firma dell’incisore M. Vallucci è in basso al centro della moneta.

Al Verso sventola la bandiera della Marina Militare Italiana con sullo sfondo il palazzo dell’Accademia Navale di Livorno, le date 1881 e 1981, e la scritta CENTENARIO ACCADEMIA NAVALE DI LIVORNO. In basso a destra la firma dell’autore MOPPI.

Valore | 100 Lire Accademia Navale Livorno

  • La 100 Lire Accademia Navale di Livorno coniata nel 1981 raggiunge un valore superiore a 2€ anche nel miglior stato di conservazione.


100 Lire FAO Anniversario 1995

100 Lire Anniversario FAO 1995
100 Lire Anniversario FAO 1995

Le 100 lire FAO II tipo è la quarta e ultima commemorativa da cento lire della Repubblica Italiana ad essere coniata è, come la prima, dedicata alla FAO.

In questo caso commemora il Cinquantesimo Anniversario della FAO.

La 100 lire FAO II tipo è stata coniata nel 1995.

  • Diametro: 22 mm
  • Peso: 4,5 g
  • Spessore: 1,5 mm
  • Contorno: Discontinuo Rigato
  • Materiale: Cupronichelio
  • Autore: Laura Cretara
  • Tiratura: 100.007.960

Al Dritto l’immagine è la stessa delle cento lire Italia Turrita, con appunto Italia Turrita rivolta a sinistra, la scritta REPVBBLICA ITALIANA intorno e la firma di Laura Cretara sotto il collo vicino alle due stelle.

Mentre al Verso è incisa l’indicazione del valore 100 LIRE intrecciata con un ramo d’ulivo e una spiga di grano. Sullo sfondo meridiani e paralleli richiamano il globo terrestre al cui polo c’è il simbolo del cinquantenario e le date 19451995.

Valore | 100 Lire FAO II

  • Nonostante ciò, il valore attuale rimane basso e non superiore i 2€.

Valore 100 Lire Rare:

Anche le monete da cento lire, come molte altre monete delle lire che abbiamo visto in altri articoli, possono avere valori e quotazioni interessanti.
Il valore delle 100 lire può variare da pochi spicci a centinaia di euro, a seconda ovviamente di vari parametri che andremo a descrivere.

Bisogna sempre ricordare che solo le monete in qualità FdC raggiungono i prezzi spesso descritti: se la moneta presenta segni di usura e da  circolazione, difficilmente il valore delle cento lire rare sarà molto alto.

Se vuoi stimare il valore delle tue monete da 100 lire, puoi usare uno dei nostri ebook “Quantovale” che sono scaricabili subito, portatili e contengono tutte le tabelle con i valori di tutte le monete da 100 lire: li trovi a questa pagina.

Se hai la fortuna di possedere una delle monete di valore descritte in questa pagina o negli ebook “Quantovale” e vuoi venderla, puoi trovare molto utile la lettura di questo articolo oppure iscriverti direttamente e gratuitamente cliccando qui per mettere all’asta la tua moneta rara.

100 Lire di Carta

Esistono due versioni di banconote da cento lire, entrambe del Regno d’Italia.

100 lire di carta del 1874
Cento lire di carta del 1874

Una prima versione delle 100 lire di carta è quella del 1874, di colore azzurro, con il valore riportato al centro sul fronte della banconota e una effige di donna sul retro.

Una seconda banconota da cento lire fu emessa nel 1897, di colore marroncino.

Durante il ventennio fascista, la Banca d’Italia creò soltanto tre nuovi tipi di banconote, fra cui quella da cento lire, emessa nel 1931.
Negli ultimi periodi del governo fascista, vennero riciclati alcuni stampi di inizio secolo e stampate banconote da cento lire con diverso colore (giallo paglierino).


aste online monete da 100 lire

Per scoprire il valore e i segreti delle altre monete delle lire, leggi la sezione delle lire rare. Se vuoi guadagnare vendendo all’asta le tue monete delle lire iscriviti gratuitamente qui.

Vuoi stimare da solo il valore delle tue monete da 100 lire? Scarica un nostro ebook “Quantovale 100 Lire” e potrai controllare il valore di ogni singola moneta da 100 lire che hai. Controlla qui.

Non hai trovato quello che cercavi? Dai un’occhiata a questi articoli:

Autore dell'articolo

Marco Salvatori

Non amo definirmi un Numismatico ma piuttosto un appassionato collezionista di vecchie lire, di monete moderne ed anche antiche. Amo studiare la storia del nostro paese attraverso le monete e ogni esemplare mi racconta la sua storia.

63 commenti su “100 Lire – Scopri il Valore delle 100 Lire Rare Italiane”

  1. Buona sera mi è capitato tra le mani un 50 centesimi vaticano del 2019 che è di un color oro rossastro scuro è normale questo da cosa può essere dovuto questo colore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su